Antonia Truppo il premio “Dar voce ad Elsa Morante”

Antonia Truppo 
Da ormai molti anni il Premio Elsa Morante si apre con le letture di brani tratti dalle opere della grandissima scrittrice di cui la manifestazione porta il nome, da parte di un attore intenso e significativo. Questo ha sempre rappresentato un modo dell’organizzazione del Premio per continuare a dar voce all’opera immortale della Morante. A partire da quest’anno, in occasione del trentennale della morte, la giuria del Premio presieduta da Dacia Maraini, e composta da Silvia Calandrelli (direttore di Rai
Cultura), Francesco Cevasco (Corriere della Sera), Enzo Colimoro (giornalista), Roberto Faenza (regista), David Morante (diplomatico e nipote di Elsa Morante), Paolo Ruffini (direttore di tv2000), Emanuele Trevi (critico letterario, scrittore), Maurizio Costanzo (giornalista), Tjuna Notarbartolo (scrittrice, critico letterario, direttore della manifestazione), Teresa Triscari (diplomazia culturale – Ministero degli Affari Esteri), ha deciso di consegnare un vero e proprio riconoscimento dedicato al teatro, agli attori capaci di interpretare le righe intense della nostra autrice. Il premio si chiama, infatti, “Dar voce ad Elsa Morante”. Ad aggiudicarselo sarà la bravissima e versatile attrice Antonia Truppo, già legata alla figura della Morante per aver recitato accanto a Carlo Cecchi la parte di Antigone ne “La serata a Colono”, tratto da “Il mondo salvato dai ragazzini”, con la regia di Mario Martone.
Antonia Truppo, (Napoli, 1977) è nota principalmente come attrice di teatro, ma è conosciuta dal grande pubblico anche per ruoli di spessore in numerosi film e serie televisive. Tra questi, le serie “La squadra”, “Per amore del mio popolo”, “Il commissario De Luca”, “Il segreto di Arianna”; i film “La kryptonite nella borsa”, “Lo spazio bianco.”
L’edizione del Premio sarà arricchita da scenografie, coreografie ed installazioni dell’artista poliedrica Rosanna De Lucia, coadiuvata dalle danzatrici del corpo di ballo “Bove.” La De Lucia ha interpretato con il suo stile vorticoso e appassionato il simbolo del Premio Elsa Morante, quel corallo rosso che ha tanta parte nell’opera della Morante e che rappresenta, emblema letterario e scaramantico, il Premio stesso in tutte le sue celebrazioni.
Il Premio Elsa Morante, testata registrata ed esclusiva dell'Associazione Culturale Premio Elsa Morante, onlus, è organizzato sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio del Ministero dei beni e le attività culturali, la Presidenza della Regione Campania e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. Il coordinamento del Premio Elsa Morante è affidato alla giornalista Iki Notarbartolo e la comunicazione alla giornalista Gilda Notarbartolo. Media partner Rai Cultura.    

La Cerimonia di premiazione dell’Elsa Morante 2015 si svolgerà, il 5 dicembre prossimo, alle ore 18,30, presso il teatro Sannazaro di Napoli dove saranno premiati i vincitori delle varie sezioni.