Presentato il libro. "Anagramma d'Italia" a Barile

Anagramma Italia
BARILE, AGOSTO 2014  - E’ stato presentato giovedì 14 agosto, con inizio alle 18, il libro di Gennaro Grimolizzi intitolato “Anagramma Italia” (Il Cerchio, Rimini). L’evento, si è tenuto a Palazzo Frusci e rientra nel cartellone degli appuntamenti del percorso enogastronomico e culturale “Tumact me tulez 2014” ed stato moderato dalla giornalista Maria De Carlo, presidente regionale dell’Unione cattolica stampa italiana.
Il libro raccoglie dodici interviste realizzate nell’ultimo anno e mezzo da Grimolizzi per la testata ETicaNews (www.eticanews.it), diretta
da Luca Testoni. Dal 2012 sono stati interpellati giornalisti (tra questi Daniele Biacchessi di Radio24, Mara Monti del Sole 24 Ore e Tobias Jones del Guardian), magistrati (Silvana Arbia), accademici (Luigino Bruni e Giuseppe De Rita) e diplomatici (l’ex ministro degli Esteri, ambasciatore Giulio Terzi). Dalle interviste emerge uno spaccato dell’Italia, che con tutte le sue contraddizioni resta un Paese importante nel Mediterraneo e in Europa.

«Ci sono molti modi di raccontare il mondo», dice Luca Testoni, direttore di ETicaNews. «Tra questi – aggiunge -, uno dei più complessi è quello di porre domande a soggetti che quel mondo lo vivono, e cercare di riportarne fedelmente le risposte. Si chiamano “interviste”, sono spicchi di realtà. La cosa difficile, una volta raccolta una serie di testimonianze, è cercare di ricomporle in un quadro unico, nel quale sia possibile tornare all’obiettivo iniziale: raccontare il mondo. Gennaro Grimolizzi ha accompagnato l’avventura di ETicaNews con la passione di chi ci crede. È un talento che pochi hanno. Perché attraverso questa passione ha scrutato con attenzione ciò che accade attorno, e anche qualche passo più in là. Con questa passione ha raccolto spunti e idee in maniera incessante». “Anagramma Italia” offre un “ritratto dell’Italia” che sa pungere, riesce a far riflettere, talvolta aiuta anche a scovare scorci di ottimismo. 

La serie di interviste che viene proposta nel libro, edito dalla casa editrice Il Cerchio di Rimini, trasforma le parole e i pensieri di chi ne è stato singolo protagonista in qualcosa di più ampio. «Una testimonianza ha un valore inestimabile – commenta il direttore di ETicaNews -, in quanto è un punto di vista originario, privo di filtri o interpretazioni, salvo quelli imposti dalle necessità tecniche di costruzione dell’articolo. Ebbene, questi tasselli “autentici”, disposti uno accanto all’altro, regalano una visione profonda di ciò che è oggi l’Italia, sotto molteplici profili: sociali, ambientali, giudiziari. Ma, soprattutto, regalano un ritratto d’insieme di un Paese alla continua e disperata ricerca di sé. Consapevole della necessità di questa ricerca. 

Consapevole della inesorabilità della rincorsa. Anagramma Italia è un omaggio al giornalismo. Che riesce a farsi racconto».In questo libro uno spazio dedicato anche alla Basilicata, una Regione sempre più soggetta a spopolamento ed emigrazione. E' intervenuta una imprenditrice di Tito, Antonella Tummolo che ha deciso di investire in Basilicata,nella zona di Tito, mettendo su una fabbrica di occhiali che esporta in tutto il mondo: "pur non vivendo del mercato in Basilicata, la causa di questa fuga di cervelli dalla Basilicata è dovuta soprattutto ad impedimenti culturali".

Le intervista di “Anagramma Italia” hanno riguardato: Andrea Galli (Corriere della Sera), Tobias Jones (The Guardian), Emanuele Ferragina (Oxford University), Vittorio Emanuele Parsi (Università Cattolica), Daniele Biacchessi (Radio24), Maria Rita D’Orsogna (California State University), Alessia Ciardo (Giovani Italiani a Bruxelles), Giulio Terzi (Ambasciatore, ex ministro degli Esteri), Silvana Arbia (Giudice), Mara Monti (Sole 24 Ore), Giuseppe De Rita (Presidente Censis), Luigino Bruni (Università Lumsa di Roma).

Lorenzo Zolfo