Giampaolo Martinelli di Banzi vince la prova multimediale

Giampaolo Martinelli

Venosa.
Alcuni giorni fa si è svolto a Rionero in Vulture, presso l’I.I.S. “Giustino Fortunato” la IX edizione del Certamen Fortunatiano (inserita tra le 5 prove, eccellenze lucane dalla Provincia di Potenza ) dal titolo: Educazione, Istruzione, Formazione: risorse per la crisi? E’ un concorso che si pone come finalità la conoscenza del pensiero meridionalista di Giustino Fortunato, aggiornata all’attuale fase storica e socio-economica nella dimensione nazionale ed europea e si articola in varie sezioni. Nella produzione di un ipertesto multimediale individuale o di gruppo a vincere è stato un alunno dell’I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” di Venosa, frequentante la 1^ A del Ginnasio, Giampaolo Martinelli di Banzi. Avvicinato il

A Ripacandida presentate tre liste capeggiate da tre esponenti del PD

Ripacandida panorama

Ripacandida.
Sabato alle 12 sono scaduti i termini per la presentazione delle liste nel piccolo centro del Vulture. Tre le liste presentate: Ripacandida Comune, candidato Sindaco, Donato Natalino Musto, collaboratore scolastico. Fanno parte di questa lista i consiglieri: Chiari Antonia F. D. G. Di Leonardo Carmen Donatella, Leopaldi Alberto, Dibiase Michele, Labriola Antonio, Gentile Donato.
Lista: Progetto per Ripacandida, candidato sindaco: Rondinella Donato, infermiere. Consiglieri: Sinisi Michele, Dibiase Giuseppe Michele, Prisco Aniello, Lettieri Antonio,

Un successo lo spettacolo teatrale a Forenza


Forenza
Forenza teatro
Un successo lo spettacolo teatrale della commedia messa in scena dall'Associazione culturale -teatrale "Nè arte nè...parte," "CCHe’ NON S' FAC' P' LI SOL'T".Racconta uno scorcio di vita lucana in periodo in cui la nostra Italia non conosce altro che dolore e stragi: sono"gli anni di piombo" ,anni di rapimenti e sommosse.Questo piccolo paese,Forenza , negli anni '70,e' lontano da questi problemi,e' logorato dalle fatiche della terra e si pensa ad emigrare in cerca di fortuna in Paesi piu' ricchi. la commedia narra le vicende della famiglia di Peppe che, vendutosi tutti i terreni,decide di trasferirsi in Germania,ma...il povero Peppe muore all'improvviso senza dire alla famiglia dove ha

A Muro Lucano la raccolta differenziata sfiora l’88 per cento.


A Muro Lucano la raccolta differenziata sfiora l’88 per cento.   Con un risparmio di  più di 200 mila euro in meno all’anno,  ben  20 giovani occupati  ed il costo della  tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) bloccata per 9 anni.  A renderlo noto è il sindaco di Muro Lucano, Gerardo Mariani.
“L’andamento positivo delle azioni messe in campo per la raccolta differenziata – ha detto il sindaco Mariani-  ha portato i frutti sperati.  Il salto di qualità è avvenuto, dopo decenni,  con uno spinto  porta a porta.  A nome dell’intera Amministrazione esprimo la mia più viva soddisfazione il successo delle azioni messe in campo sino ad ora grazie alla disponibilità  ed  all’impegno di tutte le  famiglie muresi poiché il passaggio al nuovo sistema di raccolta ha comportato di certo  un cambio sensibile nelle abitudini di tutti”. 

preparazione al matrimonio e alla famiglia

preparazione matrimonio
Le due Commissioni diocesane per la Pastorale Giovanile e per la Pastorale della Famiglia  invitano operatori della chiesa e famiglie alla presentazione del documento: 
“Orientamenti pastorali sulla preparazione al matrimonio e alla famiglia” 
(CEI, Commissione episcopale per la Famiglia e la Vita, 2012)

L'appuntamento è per il 28 aprile 2013 presso il Salone degli stemmi - Palazzo Vescovile in Melfi alle ore 16.30. Animeranno l'incontro i signori Umberto e Luciana Parigi,

terzo incontro del percorso educativo di gruppo con i cani “A lezione insieme”.

A lezione insieme

Nelle immediate vicinanze del casello autostradale A16 di Canosa di Puglia (BT) proseguono gli incontri inerenti il progetto educativo denominato“A lezione insieme” teso a migliorare gli aspetti relazionali tra l’uomo ed il cane  attraverso un  percorso di gruppo “Walk with me”. Nella mattinata di domenica 28 aprile si terranno altre lezioni teoriche e pratiche a cura dell’esperta educatrice cinofila Nadia Lerario e del suo staff “Mr. Johnny” dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Zooantropologia Applicata, impegnati a  promuovere  e diffondere gli  studi relativi ai rapporti tra uomo e animale, sotto tutti i profili e sulle variabili che li influenzano. Per l’occasione saranno ripresi alcuni argomenti già affrontati in precedenza come i bisogni del cane e gli strumenti della relazione, il linguaggio e le capacita cognitive  dell’amico a quattro zampe e per la prima volta si parlerà della “mobility dog”. Nata in Svizzera intorno agli anni ’90 e sviluppatasi in poco tempo nei paesi del Nord Europa, la mobility dog è una disciplina che ha favorito l’integrazione del cane nelle famiglie e nei contesti sociali.  Con “mobility dog” si identifica una serie di attività  finalizzate a permettere al cane di

un successo il torneo di bocce a Melfi

Torneo bocce Melfi

Melfi.
Tante sfide avvincenti, un sano spirito di competizione e una spensierata voglia di divertirsi in compagnia hanno caratterizzato il torneo di bocce organizzato a Melfi dalla locale Amministrazione Comunale, Assessorato allo Sport, con la preziosa collaborazione dei Circoli Bocciofili “Gialloverde” e “Città di Melfi”. Cinquanta i partecipanti che si sono sfidati a colpi di precisione millimetrica in tre differenti categorie: coppie, over 60 e junior, quest’ultimi coordinati da Salvatore Viggiani. Numeroso il pubblico che, con grande entusiasmo e partecipazione, ha affollato per l’occasione la Villa Comunale offrendo così un sensazionale colpo d’occhio. Premiati i primi tre classificati

Tanta gente a visitare le cascate, meraviglie della natura.

Cascate San Fele

San Fele
Da alcuni anni San Fele è meta di turisti, grazie alla presenza di un torrente, il torrente Bradano che sgorga dall'Appennino Lucano in località matise di San Fele in Provincia di Potenza,confluisce nella fiumara di Atella e poi nel fiume Ofanto-Mare Adriatico. Attraversando il territorio del Comune di San Fele il torrente è costretto ad effettuare dei particolari salti di quota,dando origini alle numerose e caratteristiche Cascate di San Fele. le Cascate prendono il nome da " U uattenniere",la trasposizione dialettale di " Gualchiera",macchina utilizzata in antichi opifici,costruiti a ridosso delle cascate proprio per sfruttare la forza dell'acqua che cadendo su pale di legno mettevano in movimento dei magli ( martelli) che battevano la lana tessuta. Con questa lavorazione si rendeva il panno di lana più resistente ,pronta per le successive lavorazioni. La potenza dell'acqua veniva impiegata anche per il funzionamento di antichi mulini,i cui resti ancora oggi presenti,testimoniano l'ingegno e la devozione al lavoro dei Sanfelesi. Grazie all'impegno e al lavoro dei volontari dell'Associazione,costituita per valorizzare e promuovere il

Le donne di Verdi al Teatro Ducale Cavallino

Le donne di Verdi

Nell’ambito di “Invito al Concerto le più seducenti arie d’Opera del Bel Canto Italiano” Integra Onlus, in collaborazione con il Comune di Cavallino, l’Associazione culturale "Humana Scientia" e l’Associazione "Messapia", organizza sabato 27 aprile 2013 alle ore 20.30 presso il Teatro “Il Ducale” di Cavallino, il concerto “Le Donne di Verdi” un omaggio al grande compositore di Busseto, nell’anno del bicentenario della sua nascita, e alle figure femminili che ha reso immortali nelle sue opere. Alcune delle sue più celebri arie, tratte da Il Trovatore, La Traviata e Il Rigoletto, saranno eseguite da Angela Massafra, Soprano; Adele Lupo, Mezzo Soprano;

Raddoppio della linea ferroviaria Foggia-Caserta


Trova una soluzione la vertenza che interessa i lavoratori edili impegnati nell’appalto Rfi per il raddoppio della linea ferroviaria Caserta-Foggia. Su iniziativa delle segreterie territoriali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Capitanata, si è tenuto in data 23 aprile una riunione presso il Palazzo del Governo di Foggia alla presenza del Prefetto, Luisa Latella.

La ditta esecutrice dei lavori, la Rabbiosi Spa, oltre a ricorrere alla cassa integrazione straordinaria per i propri dipendenti, aveva accumulato anche ritardi nel pagamento degli stipendi per tutti gli operai delle ditte impegnate nella realizzazione del tratto ferroviaria tra Borgo Cervaro e Bovino. Tra le motivazioni addotte dalla Rabbiosi, il mancato ricevimento delle cosiddette liste di avanzamento dei lavori da parte del committente Rfi.

portato a compimento il progetto arte e storia antica dal liceo classico.

Ravenna tomba di Dante

Venosa
Nei giorni scorsi la classe I B del Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” ha portato a compimento il progetto scolastico: “Arte, letteratura e storia antica” visitando alcune delle città più significative, San Marino, Verona, Venezia e Ravenna. E' stata visitata San Marino, la più antica Repubblica esistente.A partire dal 2008 il centro storico della Città di San Marino e il monte Titano sono stati inseriti dall'UNESCO tra i patrimoni dell'umanità in quanto "testimonianza della continuità di una repubblica libera fin dal Medioevo".La guida Michela ha spiegato la vitta amministrativa di San Marino composto da 2 Capitani Reggenti, che ogni 6 mesi vengono sostituiti  e prendono una cifra forfettaria, 10 Ministri con una busta paga di 6 mila euro al mese e rinuncia della propria professione e 60 parlamentari che usufruiscono del solo gettone di presenza. Una realtà diversa da quella italiana! La visita è proseguita visitando il Duomo ed il museo nazionale dove sono esposte opere del Guercino. A Verona, Le guide Francesca e Alessandra hanno fatto vedere le bellezze artistiche e monumentali di questa città scaligera che nel 1300 occupava i primi 10 posti in Europa

Pallavolo femminile 1^ Divisione paly-off promozione Pallandia MELFI- Volley Muro Lucano 3-0Volley Melfi


Aggiungi didascalia
PALLANDIA MELFI 3 MURO LUCANO 0 Parziali: 25-19;25-22:25-20. Pallandia Volley Melfi:Quaranta,Ciaco,Petito,Mairro Rosa e Sara,Dal Fonso Rosa e Sabina,Urbano,Galluccio,Albis.All.Urbino. Muro volley:Lomonaco,Sarcinella,Farenga,Serritella,lacullo.All:Ceci. Arbitro: De Biase di Maschito e De Gregorio di Melfi. Melfi. La Pallandia Volley Melfi vince la gara 1 dei Play-off di prima divisione femminile. Gara iniziata subito alla grande dalle ragazze della Pallandia che si portano subito in vantaggio per 10 a 6 contro un Muro

si rinnova la Cavalcata degli Angeli,una tradizione arbereshe

Maschito Cavalcata degli angeli

Maschito.
Il Comitato festa Maria Santissima Incoronata di Maschito ha già attivato e preparato tutto per l’evento di questo mese, la Cavalcata degli Angeli del prossimo 28 aprile, una Processione,tramandata sicuramente dagli arbereshe,  dedicata alla Madonna Incoronata di Foggia; i fedeli allestiscono dei carri sui quali personaggi viventi rappresentano le Sacre immagini di Maria e San Michele. Protagonisti di questo particolare corteo sono i bambini, che in costume personificano la Madonna Incoronata, San Michele, gli angeli, San Pio e i pastori. Un tempo montavano su cavalli e muli ornati di lustrini e sonagliere, oggi i piccoli figuranti, li troviamo su cavalli e carri ricchi di elementi scenici. La Cavalcata degli Angeli del 28 aprile, sarà preceduta dall’allestimento di un carro che raffigura la Famiglia e l’Eucaristia che partirà il 27 aprile alle ore 7, in pellegrinaggio alla volta della Basilica Santuario MARIA di DIO INCORONATA di Foggia per partecipare alla Cavalcata degli Angeli  di Foggia. 

ennesima aggressione agli Ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Foggia.

Foggia, 24 aprile 2013 - Continua l'aggressione nei confronti degli ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Foggia. La CISL Funzione pubblica denuncia che "venerdì 19 aprile scorso, nello studio di un noto medico in provincia di Foggia è avvenuto un ennesimo episodio: un collega veniva aggredito dal titolare dello studio, non permettendogli di fatto di svolgere la regolare attività. Il collega ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie".
Per la segreteria della CISL FP di Foggia, che esprime solidarietà ai colleghi, "questo atto sta a significare come è diventato sempre più difficile svolgere tale attività nel nostro territorio, dove è così radicalizzato questo comportamento, tanto che essere aggrediti fisicamente o verbalmente è diventato un fatto talmente frequente da risultare un evento normale. Come categoria, non siamo più disposti - afferma Raffaele Castriotta, coordinatore regionale Cisl SAS Ministero del Lavoro - ad assistere inermi e chiediamo a chi ha la responsabilità, a tutti i livelli istituzionali, un autorevole intervento affinché tali fenomeni non si verifichino".

A Lavello i coniugi Pia e Francesco Di Stasi hanno festeggiato le nozze d’oro

Coniugi Pia e Francesco Di Stasi

Correva l’anno 1963 quando due baldi giovani  Principia Giuliani(classe 1944) e Francesco Di Stasi(classe 1939) convogliarono a nozze celebrate il 21 aprile nella chiesa di San Antonio a Lavello(PZ) dall’allora Mons. Peppino Giuliani(1915-2000), in partenza per la missione in Brasile, tra le favelas del Pernambuco. A distanza di anni, 50 per la cronaca, i due coniugi Di Stasi in compagnia dei figli Renata e Pasquale e rispettivi consorti, nipoti, parenti e amici hanno rinnovato il rito matrimoniale officiato per l’occasione da don Rocco Di Pierro davanti allo stesso altare della parrocchia lavellese. Una cerimonia sentita e partecipata per consolidare una bella storia di vita matrimoniale, pregna di valori e sentimenti, di momenti positivi e negativi superati brillantemente,  lavorando sodo e con  passione per portare avanti la famiglia, nonostante qualche acciacco fisico. Un traguardo importante  e significativo per la coppia di Lavello(PZ) che in questi anni ha affrontato coraggiosamente le difficoltà del vivere giornaliero,  superando con intelligenza e determinazione anche  i periodi di criticità della vita  quotidiana.

Mostra del fumettista foggiano Mario Milano

Arte Mario Milano

Mario Milano nasce anagraficamente a Foggia ma artisticamente in Francia. Dopo aver conosciuto il genio dannato di Andrea Pazienza scopre il disegno francese del grande Moebius (al secolo Jean Giraud) con il suo Blueberry e comincia a lavorare per Bonelli realizzando Martin Myster e Tex, esperienza che gli è valsa la realizzazione di uno dei suoi sogni più ambiti: lavorare con tratto francese puro. Le tavole in mostra abbracciano quest'ultimo periodo artistico e sono intervallate da illustrazioni con aerografo che rappresentano un'ulteriore passione dell'artista.

Gli stati generali dell’alimentare italiano a Parma per il Cibus Global Forum il 16 e 17 maggio


La crisi del mercato interno e la necessità di penetrare i mercati esteri fanno delle fiere consolidate ed affermate come Cibus uno strumento fondamentale per la promozione dei prodotti alimentari italiani, in particolare per le PMI. Questo il messaggio proveniente dalla conferenza stampa odierna in cui Federalimentare e Fiere di Parma hanno presentato le attività presenti di Cibus, che prevedono diverse tappe di avvicinamento in preparazione del grande appuntamento fieristico di Cibus 2014.

Sulla scorta del successo di Cibus 2012, che ha visto la partecipazione di 60 mila operatori professionali (certificati), tra i quali molti buyer esteri, Fiere di Parma ha organizzato infatti una serie di

taglio delle erbacce nelle aree verdi comunali a Canosa


Proseguono gli interventi di manutenzione ordinaria delle aree verdi e delle aiuole comunali. Secondo quanto riferito dall’Ufficio tecnico comunale, è stato già effettuato il taglio dell’erba e la regolazione delle siepi nell’area verde della lottizzazione Falcetta-Caporale, che si trova tra via Bacone e via Caduti del Lavoro. Lo stesso intervento è stato eseguito a villa Costantinopoli e nell’area verde nei pressi di “Giove Toro”; sono state inoltre regolate le aiuole di corso Garibaldi, di via Falcone, di via Saffi e di viale I Maggio. Sono iniziati, oltre a ciò, i lavori al Centro Servizi Culturali e nella Villa comunale, che si concluderanno nei prossimi giorni.

festa dello sport la tappa di minivolley a Rionero


Rionero in Vulture
E’  stata una vera  festa dello sport la  tappa di minivolley organizzata dalla societa’ New Vultur volley asd. Domenica 14 , circa 220 bambini e bambine con 8 societa’ della provincia nord del potentino   si sono riuniti  per la terza  volta in questa stagione in Rionero in Vulture. Tanti colori e  tanti sorrisi  hanno caratterizzato la coreografia di  una bella gironata di sole e di sport dove il minivolley e’ stato protagonista nell’impianto del palazzetto dello sport di c.da gaudo. Gli spalti erano  gremiti da genitori pronti a dar man forte ai loro piccoli campioncini

convegno dal titolo ʻACM Componentistica Automotive Indotto Fiat-Sata: Quale futuro?ʼ

Melfi stabilimento Fiat

Si terrà il prossimo martedì 23 aprile alle ore 9.30 nella Sala consiliare del Comune di Melfi il convegno dal titolo ʻACM Componentistica Automotive Indotto Fiat-Sata: Quale futuro?ʼ
Lʼevento, organizzato dal sindacato autonomo dei metalmeccanici Fismic Confsal, vedrà convenire allo stesso tavolo lavoratori, sindacato e azienda insieme come protagonisti del cambiamento e dello sviluppo di un comparto industriale come quello dellʼindotto di Melfi che soffre da troppo tempo le decisioni di Fiat, oltre che le conseguenze della crisi economica.

Melfi in 1500 dalla diocesi di Melfi-Rapolla e Venosa per vedere il Papa

Roma visita papa

Barile
Oltre 1.500 Lucani della  diocesi di Melfi Rapolla e Venosa in udienza da Papa Francesco lo scorso 17 aprile. Barile presente con 60 persone grazie alla organizzazione del Parroco di Barile Don Tommaso Garzia grazie alla collaborazione del presidente Pro loco Barile presieduto da  Bracuto Daniele. Presente Gianmarco Torico come coordinatore e responsabile giovani. Sono stati in tanti specialmente i giovani delle diverse diocesi lucane ad andare dal Papa a Roma nella giornata di mercoledì. Hanno fatto parte della folta schiera di ragazzi della Diocesi di Melfi rapolla e venosa , che partendo  nella tarda notte di martedì scorso si sono recati nella capitale per il percorso che li porterà alla “professione di fede”. Con loro c’era anche il Vescovo Mons. Gianfranco Todisco. 

25 aprile. Celebrazione dell'anniversario della Liberazione


L’Amministrazione comunale di Canosa celebra l’Anniversario della Liberazione d’Italia. La commemorazione ha lo scopo di riportare alla memoria i tristi eventi di un passato molto vicino, rinnovando quel sentimento di pace tra i popoli costruito attraverso il sacrificio di innumerevoli vittime. 

Il programma di questo “25 aprile” prevede l’incontro alle 18.30, a Palazzo di Città, di tutti i partecipanti per la formazione del corteo che sfilerà lungo le vie cittadine fino a giungere al Cippo dedicato alle vittime civili (via Salita dei Mulini) e al Monumento dei Caduti nella Villa Comunale, dove saranno depositate delle corone di alloro.

A conclusione della manifestazione, l’associazione filarmonica “Giuseppe Verdi” terrà un concerto in cassa armonica, nella Villa comunale.  

istituendo parco del vulture una risorsa per i lucani

Parco del Vulture

A cinquant’anni dalla scoperta della Bramea nella zona dei laghi di Monticchio
La nostra salvezza è l’Istituzione del Parco naturale regionale del Vulture
E’ l’appello del consigliere comunale Udc di Barile, Rocco Franciosa
BARILE – Per salvarci da futuri pozzi di petrolio e da continue richieste di permessi di ricerche di idrocarburi dobbiamo a gran voce richiedere l’istituzione in tempi ragionevoli del parco naturale regionale del Vulture. E’ l’appello lanciato da Rocco Franciosa,consigliere comunale Udc di Barile, il

Seconda tappa del percorso educativo di gruppo con i cani “A lezione insieme”

A lezione insieme

Il 21 aprile si terrà a Canosa di Puglia (BT) il secondo appuntamento relativo al progetto educativo intitolato “A lezione insieme” finalizzato a migliorare gli aspetti relazionali tra l’uomo ed il cane  attraverso un  percorso educativo di gruppo “Walk with me”. Domenica mattina nelle immediate vicinanze del casello autostradale A16 di Canosa di Puglia (BT) proseguiranno le lezioni teoriche e pratiche che saranno tenute dall’esperta educatrice cinofila Nadia Lerario e dal suo staff “Mr. Johnny” dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Zooantropologia Applicata, impegnati nella promozione e divulgazione degli  studi riguardanti i rapporti tra uomo e animale, sotto tutti i profili e sulle variabili che li influenzano. Nel  primo incontro sono stati esaminati i bisogni del cane e gli strumenti della relazione: dalla pettorina al guinzaglio, al sacchetto porta bocconcini e lunghina, mentre nel prossimo happening sono in programma ulteriori approfondimenti sul linguaggio e sulle capacita cognitive del cane con esercizi sul richiamo ed i giochi di attivazione mentale. Interessanti lezioni didattiche per migliorare il rapporto con l’alterità del cane, di renderlo più comprensibile, perfezionarlo per il bene dell’uomo che dell’amico a quattro

Vivere una vita che vale...un progetto di ampio respiro per la valorizxzazione della Basilicata

Ripacandida ad Assisi

Orazio Coclite, il giornalista calabrese di Radio Vaticana noto come “la voce del Papa”, poiché è il commentatore ufficiale delle messe papali e della Via Crucis al Colosseo (trasmessa in mondovisione), sarà a Potenza, il prossimo 21 giugno, in occasione dell’Inno d’Amore alla Vita con la preghiera corale per Papa Francesco, che si terrà nell’ambito del Programma Umanitario “Vivere una Vita che Vale”, che proprio nella Giornata mondiale della Musica (e del solstizio d’estate) ha previsto un concerto in contemporanea in tutti i borghi della Basilicata. All’iniziativa, coordinata da Tomangelo Cappelli  del Dipartimento Attività Produttive della Regione Basilicata e improntata sulla valorizzazione del patrimonio culturale e su stili di vita più sani,

L'Essedisport batte il Real Nova Siri per 13-4 e vede più vicina la finale.

Essedisport Real Nova Siri

ESSEDISPORT: Nardulli, Argenti, Ferrenti, Dipalma, Scoca, De Musso, Dichirico, Paulangelo, Crudele, Del
Cogliano, Antonacci. All. Dichirico.

REAL NOVA SIRI: Amatulli, Spaggiari, Diliberto, Liuzzi, Panetta, Cimmarrusti, Martemucci,
Carlucci, D' Affuso, Amatulli. All. Favale

ARBITRO: F. Traficante  di Rionero in Vulture

MARCATORI: Scoca (3), Ferrenti (2) ,  De Musso (2), Paulangelo (2),2 Del Cogliano (2), Crudele e Dichirico per l' Essedisport;   Panetta (2), Martemucci, Cimmarrusti per il Nova Siri.
Tra la finale di Coppa Batta e l' Essedisport la distanza è davvero sottile, infatti dopo il 13 a 4 con il quale la squadra del D.G. Di Napoli ha sconfitto il Real Nova Siri, il Palaercole sembra più vicino dei 150 km che dividono

Il professor Francesco Sabatini dell’Accademia della Crusca sarà a Canosa di Puglia. Incontrerà gli studenti del Liceo ”E. Fermi”.

Francesco Sabatini

Fra le tantissime attività del liceo “E. Fermi” di Canosa di Puglia (BT) merita una particolare attenzione  quella di prestigio in programma lunedì 15 aprile 2013 alle ore 9,00 presso il Centro Servizi Culturali, in via Parini nr.48, in cui gli studenti delle tre sedi  insieme a quelli delle scuole medie del territorio incontreranno il professor Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca. Questa iniziativa insieme alle altre organizzate e quelle in corso di svolgimento stanno a significare la particolare pregnanza culturale delle attività proposte agli alunni del liceo “E.Fermi” che, grazie all’impegno profuso da tutti gli attori professionali, hanno la possibilità di studiare in una scuola migliore, di ampliare la loro cultura fruendo di un insegnamento poliedrico e incentrato sulla valorizzazione del capitale umano e del quoziente intellettivo

A Canosa di Puglia un percorso educativo di gruppo con i cani “A lezione insieme”

A lezione insieme

Ritorna a Canosa di Puglia (BT) l’appuntamento molto seguito nei precedenti incontri  dell’iniziativa “A lezione insieme” basata sul rafforzamento della relazione tra l’uomo ed il cane  attraverso un  percorso educativo di gruppo “Walk with me”. Il 14 aprile farà tappa a Canosa il progetto educativo “A lezione insieme” che arriva a pochi giorni dalla pubblicazione del  Rapporto Italia 2013 fornito dall’Eurispes. Dalla lettura dei dati emerge che il cane è il migliore amico dell’uomo, infatti è presente in  oltre la metà delle case degli italiani precedendo il gatto, al secondo posto delle preferenze. Nel Bel Paese sta cambiando l’atteggiamento culturale nei confronti degli animali, le statistiche evidenziano che gli italiani sono contrari alla caccia, alla vivisezione, al maltrattamento, all’abbandono, al randagismo, tutti indicatori confortanti di una maggiore sensibilizzazione nei confronti

Il Coro Filarmonico “Enzo De Muro Lomanto” in concerto nel Santuario della Madonna del Sabato a Minervino Murge


Dopo la Chiesa Beata Vergine del Carmelo di Canosa di Puglia(BT) sarà il Santuario della Madonna del Sabato a Minervino Murge (BT), retto da Don Nicola Fortunato, ad ospitare il Coro Filarmonico
Santuario della Madonna del Sabato
“Enzo de Muro Lomanto” di Canosa che si esibirà in concerto domenica 14 aprile alle ore 20,30. La formazione corale canosina diretta dal M° Vitaliano Iannuzzi, titolare della Cattedra di Pianoforte Principale  presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari, costituitasi nel 2000 con l’intitolazione dedicata a “Padre Antonio Maria Losito”, conta  nel suo  repertorio tutti gli inni religiosi della Città di Canosa di Puglia (BT), gli inni patriottici e gli  spirituals. Per l’occasione il Coro Filarmonico “Enzo de Muro Lomanto”, insignito nel 2011 del riconoscimento di “Gruppo di musica popolare e amatoriale di interesse comunale” nell’ambito delle manifestazioni del  150° Anniversario dell'Unità d'Italia, sarà accompagnato dall’Orchestra “Nino Rota” e dalla performance vocale del soprano solista Sabina De Corato. Il tema del concerto sarà “Il pianto della Madonna nei riti del sud Italia” con esecuzione di brani di Bach, Lotti, Caccini, Haendel, Albinoni, Puccini, Iannuzzi e la riproposizione   delle musiche dello “Stabat Mater Dolorosa” di Antonio Lotti (Venezia 1667-1740) e dell’Inno della Desolata di Domenico Iannuzzi(1862–1929), entrambe si ispirano al testo poetico di Jacopone da Todi(1233-1306).

si è parlato di Albania con la presenza del neo ambasciatore albanese in Italia

Vatra Arbereshe di Chieri

Torino.
Il Centro di Cultura Albanese e Viaggi Solidali ha presentato venerdì  5 aprile 2013 a Torino: "Albania, una e mille - Viaggi, storia e cultura tra le due sponde dell'Adriatico". L'evento intende promuovere in modo positivo l'immagine dell'Albania come paese di storia e di cultura, presentando alcuni aspetti peculiari che rendono questo paese un interessante destinazione di viaggio e di turismo. Al centro dell’incontro, la presentazione del volume "Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo" dell'antropologo torinese Francesco Vietti, pubblicato dalla casa editrice romana Carocci (2012), che tratteggia una storia

Il Lavello vince ancora contro il Turi

Lavello Volley

Il Lavello vince ancora, dopo la vittoria della squadra di B2 per 3-0 contro il Turi anche le ragazze del settore giovanile regalano una vittoria ai Lavellesi. Partita vinta in casa per 3-0 contro l' Ecosunpower Potenza (25/12, 25/22, 25/22). Il Lavello Volley è scesa in campo con:Bavuso Annapia (L), Bisceglia Clara, Colonna Annalisa, D'Italia Antonella (L1), Di Stasi Carmelinda, Finiguerra Rachele (K), Netti Samantha, Pennella Angela, Rosucci Amalia Santosuosso Federica; Allenatori: Bisceglia Fabio, Bisceglia Donato. Ecco il commento dei due mister a fine partita: “Buona prestazione delle nostre ragazze, dopo aver vinto all'andata per 3-2, in casa non concedono alcun set alle ragazze del Potenza. Domenica prossima ultima partita di Campionato contro il Villa d'Agri, sabato inizia il campionato di 3° divisione con le ragazze allenate sempre dal Mister Bisceglia Fabio, a cui facciamo un grande in bocca al lupo”.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae il Lavello Volley

Dal 9 al 13 aprile 45 "cervelli" pugliesi e lucani a scuola di leadership


Avere il coraggio di scegliere, saper ascoltare, essere capaci di resistere. Regole sempre valide, oggi più che mai, per diventare un buon leader, un "esempio" da seguire. Soprattutto iniezioni di coraggio per ridare speranze e fiducia ai giovani che stanno cercando di costruirsi un ruolo nel lavoro e nella società.
E' la strada percorsa dal RYLA (Rotary Youth Leadership Awards), un progetto portato avanti su scala mondiale dal Rotary International per "sviluppare nei giovani le attitudini alla leadership e il senso di responsabilità civica". 
Come? Dando loro la possibilità di "una settimana di vita in comune per esprimersi, affermare la propria personalità, esporre la propria opinione, le proprie idee, confrontare le proprie esperienze con quelle degli altri".

Fra Tarantole e Masserie danze tradizionali pugliesi

Fra Tarantole e Masserie

Ritorna per il secondo anno consecutivo “Fra Tarantole e Masserie” l’appuntamento con le danze tradizionali pugliesi. Come lo scorso anno l’Associazione Culturale “Taranta” di Firenze, il principale Centro di studi sulla danza tradizionale italiana, fondata nel 1987 e tuttora condotta dal prof. Giuseppe Gala, di origine canosina, organizza, in sinergia con il circolo "ARCI Libera...mente",  laboratori didattici e corsi di danze tradizionali pugliesi e di aree limitrofe. Quest'anno il tema principale che verterà sulle “Le tarantelle del Gargano” sarà trattato e approfondito  nei giorni di sabato 13 e domenica 14 aprile presso il salone della Cattedrale di San Sabino a Canosa di Puglia (BT).

al Vinitaly di Verona, la cantina di Venosa, celebra Carlo Gesualdo

Cantina di Venosa

Venosa.
Tutto pronto per l’edizione 2013 del Vinitaly per la Cantina di Venosa. A Verona, nella più importante kermesse internazionale sul vino, sarà presentato uno stand dedicato al principe dei musici Carlo Gesualdo. Nel 2013 ricorrono i 400 anni della morte del geniale madrigalista e la Cantina di Venosa che gli ha dedicato un vino, il Gesualdo da Venosa appunto, ha deciso di portare alla ribalta internazionale questa ricorrenza coniugando cultura, vino e turismo. Secondo il presidente di Cantina di Venosa Francesco Perillo "legare appuntamenti importanti come il Vinitaly alla

Camminare per Conoscere 2013... lo sport che unisce

lo sport che unisce

continuano le escursioni del progetto "Camminare per Conoscere 2013... lo sport che unisce".
Eyra trekking organizza per il mese di Aprile due escursioni, la prima il 14 e la seconda il 21. Ambedue sono organizzate nel parco della murgia materana secondo il programma allegato. A fine escursione sarà possibile degustare un pranzo a buffet. Per la prenotazione dell'escursione e del pranzo è obligatorio inviare la propria partecipazione entro il giovedì precedente l'escursione.
Un saluto a tutti e vi aspetto in escursione per conoscere il nostro meraviglioso territorio. Allego il programma delle escursioni 2013.
 Gianni

Copagri Inneo chiede alla Regione iniziative urgenti contro la crisi dell’agroalimentare.


Foggia, 6 aprile 2013 - “In vista dell’ormai imminente apertura della Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Foggia, che prenderà il via il prossimo 30 aprile, la Capitanata attende di sapere dal nuovo assessore regionale all’Agricoltura, Fabrizio Nardoni, cosa intende fare per rilanciare la Fiera nel contesto nazionale ed europeo e, soprattutto, per contrastare la crisi che attanaglia il settore agro-alimentare pugliese, di cui la provincia di Foggia è il cuore pulsante”. E’ quanto afferma il presidente provinciale della Copagri, Luigi Inneo.

La Confederazione di Produttori Agricoli foggiana denuncia “la fase di stallo che sta vivendo l’agricoltura

Melfi, una perdita d'acqua che non interessa a nessuno

perdita acqua melfi

Melfi-Una perdita di acqua in Via Galileo Galilei vicino all' Istituto Istruzione Superiore “Ten. Remo Righetti” .Dispersione di decine di litri di acqua al giorno senza che nessuno interviene “Per fortuna che quest’anno sta piovendo in abbondanza e in estate non dovremmo problemi di mancanza acqua – Ma ci chiediamo tutta questa acqua che si spreca quando perde un tubo in strada chi la paga? Noi cittadini immagino!
I cittadini della contrada, e non solo loro, chiedono che intervenga qualcuno nel risolvere al più presto la perdita d'acqua.
Lorenzo Zolfo

La settimana santa di Canosa in mostra in America

settimana santa di Canosa in mostra in America

I riti e le funzioni liturgiche della Settimana santa canosina sono una tradizione plurisecolare che, da diversi anni, attraggono migliaia di visitatori in Città.
La sontuosità ed il folklore, uniti alla devozione, rendono le funzioni pasquali molto sentite e struggenti. Le statue, i costumi, gli strumenti, gli utensili, i cori, i canti, le pratiche tradizionali e lo stesso pubblico spettatore appartengono al patrimonio liturgico-popolare, materiale ed immateriale, di Canosa e della Cittadinanza.
Noi canosini dimostriamo un forte attaccamento a questi eventi. Bisogna però sensibilizzare i nostri figli e nipoti ai riti della settimana santa, che devono essere salvaguardati nel loro valore liturgico, storico, culturale e folkloristico, affinché le stesse generazioni future continuino questa tradizione, tramandata dai nostri avi.
Nel frattempo, mentre le attività pasquali erano in corso a Canosa, dall'altra parte dell'oceano, negli Stati Uniti, due giovani altamurani Maria Cristina Marvulli e Vincenzo Bordo, insieme a Patrizia Calce (responsabile della

CISL e ANOLF di Foggia promuovono una raccolta di biciclette usate da donare ai lavoratori immigrati


“Due ruote di solidarietà”. E’ lo spirito della nuova iniziativa a favore dei lavoratori immigrati, che vivono in condizioni di bisogno e indigenza, promossa dalla CISL e dall’ANOLF (Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere) di Foggia. Considerato che la mobilità è uno dei bisogni primari ed essenziali di questi lavoratori, alle prese con la necessità di spostarsi sul vasto territorio provinciale, solitamente dalle campagne ai centri di accoglienze e ricovero, la CISL e l’ANOLF hanno avviato una raccolta di biciclette usate da distribuire gratuitamente ai lavoratori stranieri interessati. 
Con questo obiettivo, il segretario generale della CISL di Foggia, Emilio Di Conza, ed il presidente provinciale

Pallandia Melfi consolida il secondo posto in classifica

Pallandia Volley Melfi     3
Caselle in Pittari(SA)     0
Parziali:25-22,25-17,25- 17.
Pallandia Melfi:Quaranta,Ciaco,Mairro S.Mairro R.,Petito,,Del Fonso S.,Del Fonso R.Albis,Urbano, Colella,Nicola. Allenatore:Urbino Enzo
Caselle in Pittari:Aliberti,Battagkiese,Crinella,Fiscina,Parente,Romano, Riniello.Allenatore:Romano-Caterina.
Spettatori:circa 100
Melfi.
Un Pallandia spettacolare quello visto giovedi scorso a Melfi contro un Caselle in Pittari (Sa) mai entrato in partita.