VENOSA, VICENDA OSPEDALE, LA POSIZIONE DEI SINDACI DI BANZI E FORENZA.

SINDACI DI BANZI VERTONE E FORENZA,MASTRANDREA: STRUMENTALE VICENDA OSPEDALE DI VENOSA.
.
Venosa.
Sulla vicenda dell’ospedale di Venosa si registrano le posizioni dei sindaci di Banzi e di Forenza, Nicola Vertone e Francesco Mastrandrea. In un comunicato stampa inviato anche a nome del sindaco di Forenza, Vertone fa sapere di non aver aderito “né ufficialmente né informalmente alle manifestazioni contro la chiusura dell’ospedale di Venosa essendo consapevole che si stava semplicemente strumentalizzando una vicenda a fini non proprio nobili sotto il profilo politico ed istituzionale”.

“Più volte – si legge nel comunicato stampa - ho chiesto al Sindaco di Venosa, per il tramite del suo vice, di

Ripacandida esclusa tra le "Meraviglie D'Italia", protesta il presidente della pro-loco Gerardo Cripezzi.

RIPACANDIDA 31 GENNAIO 2012. LA CHIESA DI SAN DONATO, GEMELLATA CON ASSISI ESCLUSA DALLE “MERAVIGLIE D’ITALIA”. PROTESTA IL PRESIDENTE DELLA PRO-LOCO, GERARDO CRIPEZZI.

Ripacandida.
Nei giorni scorsi 14 Comuni della Basilicata hanno ottenuto un prestigioso riconoscimento dal Forum Nazionale dei Giovani, il bollino “Meraviglie D’Italia”.
Attribuito per l’importanza artistica, culturale, monumentale e storica del paese. Rimasta esclusa da questo riconoscimento Ripacandida che dal 2004 è gemellata con la Basilica Superiore di Assisi grazie agli splendidi affreschi cinquecenteschi della chiesa di San Donato.

Interprete di questa esclusione, il presidente della pro-loco di Ripacandida, Gerardo Cripezzi, artefice di questo gemellaggio con Assisi: “non riesco a capire l’esclusione di Ripacandida tra le Meraviglie D’Italia.
Dopo il gemellaggio con Assisi, nel dicembre del 2010 è stato attribuito il riconoscimento Unesco alla Chiesa di San Donato, gemellata con la Basilica di San Francesco in Assisi, con la seguente motivazione: “Monumento messaggero di una cultura di pace”.

Ginestra 30 gennaio 2012. Svolti i funerali della mamma dell'ex presidente del Ginestracandida.

GINESTRA 30 GENNAIO 2012. SVOLTI I FUNERALI DI ANGIOLINA D’ANDRETTA, MAMMA DELL’EX PRESIDENTE DEL GINESTRACANDIDA,ANTONIO DI LEO.

Ginestra.
Lo scorso 30 gennaio si sono svolti i funerali di Angiolina D’Andretta, mamma dell’ex presidente della squadra di calcio Ginestracandida, Antonio Di Leo.
Durante la santa messa, celebrata nella chiesa madre di San Nicola Vescovo, insufficiente a contenere la tanta gente presente, il parroco don Severino D’Amico ha ricordato la figura dell’anziana donna di Ginestra: “Angiolina era una colonna della comunità cristiana del paese.

Col vento, con la pioggia, col freddo era sempre presente in chiesa. Ha vissuto e professato in maniera semplice la Parola del Signore. Grandi gesti hanno contraddistinto la sua vita”. Peccato, Angiolina non ha fatto in tempo a vedere il Santuario della Madonna di Costantinopoli (alla quale era tanto devota), in via di ristrutturazione, i cui lavori sono fermi da mesi.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae Angiolina D’Andretta.

Melfi 31 gennaio 2012, il Vescovo padre Gianfranco Todisco incontra i giornalisti della Diocesi.

MELFI 31 GENNAIO 2012. DIOCESI DI MELFI-RAPOLLA-VENOSA. IL VESCOVO INCONTRA I GIORNALISTI IN RICORDO DI SAN FRANCESCO DI SALES, PATRONO DEI GIORNALISTI.

Melfi.
Il 31 gennaio il Vescovo della diocesi di Melfi-Rapolla e Venosa, padre Gianfranco Todisco incontra i giornalisti, in ricordo di San Francesco di Sales,  beatificato nel 1661 e canonizzato nel 1665 dalla Chiesa cattolica, Papa Leone XIII, nel 1887 lo proclamò Dottore della Chiesa.

Viene considerato una delle grandi figure della Controriforma e della mistica cattolica francese. Il 26 gennaio 1923 in occasione del III centenario della morte papa Pio XI lo commemorò con l'enciclica Rerum Omnium Perturbationem, con cui lo proclamò "Patrono dei giornalisti" e di "tutti quei cattolici che, con la pubblicazione o di giornali o di altri scritti illustrano, promuovono e difendono la cristiana

Cancellara - festa di S. Biagio e Sagra della Salsiccia

Cancellara, 3 Febbraio 2012 
Festa di S. Biagio e Sagra della Salsiccia

 Cancellara si prepara a sfoggiare il vestito della festa; un vestito per tutte le taglie e per tutti i gusti, un double face, sobrio per la cerimonia religiosa e brioso per sagra.

Fede e tradizione: un mix vincente per questo atteso appuntamento del 3 febbraio che dedica la prima parte della giornata interamente a San Biagio, Vescovo Martire e Patrono di Cancellara.
In suo onore sarà celebrata - nella mattinata - una solenne messa, cui seguirà un’interminabile processione con il simulacro del Santo che si riverserà lungo le strade del paese.

Nel pomeriggio i festeggiamenti religiosi culmineranno con la rituale benedizione della gola e la distribuzione del pane benedetto, cedendo poi il posto alla “Sagra della Salsiccia”, una tradizione ormai consolidata.
Regina indiscussa della serata sarà, dunque, la “salsiccia a catena” di Cancellara, da gustare nelle varietà più fantasiose: alla brace, con la pasta, con le crepes o, come vuole la tradizione, rigorosamente stagionata e finemente affettata.
 Intrattenimenti musicali, balli, degustazioni e fuochi pirotecnici, faranno da cornice alla festa e saranno gli ingredienti principali per trascorrere una piacevole serata sotto il segno dell’ottimismo e della spensieratezza.

Franca Caputo

Le gare di judo disputate dall'ASD Kerinos di Cerignola.

Buoni risultati dell’A.S.D. Kerinos di Cerignola nelle gare di judo a Taranto.

Continua il buon momento degli atleti dell’A.S.D. Kerinos di Cerignola (FG) che  sotto la guida  del  Team Guerrazzi ottengono  risultati di rilievo  nelle gare di judo disputate in occasione del XX Trofeo Città di Taranto “Terra Jonica Unica”.

Pregevole successo per tutto il movimento judoistico ed in particolare quello jonico per l’imponente partecipazione di atleti, oltre 500 provenienti da tutte le regioni italiane  che hanno contribuito a rendere avvincente e seguitissima la manifestazione  nella città dei due mari inserita nel circuito nazionale.

La squadra dell’ ASD Kerinos di Cerignola  allenata  dal maestro Gianni Guerrazzi unitamente a

Potenza 27-1-2012 Regione Basilicata:consegnate circa seimila firme a difesa ospedale di Venosa.

POTENZA. 27 GENNAIO 2012.CONSEGNATE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE, VINCENZO FOLINO, CIRCA SEIMILA FIRME A DIFESA DELL’OSPEDALE DI VENOSA.

Potenza
Consegnate al presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Folino, le circa 6000 firme raccolte prevalentemente nel comune di Venosa, con l’adesione dei Sindaci dell’area dell’Alto Bradano, a sostegno della richiesta di abrogare o modificare l’art. 20 della Legge Regionale n° 17/11, riguardante la riorganizzazione dei presidi ospedalieri, al fine di consentire presso l’Ospedale di Venosa gli interventi di chirurgia di elezione o programmati.

La delegazione del Comitato “Diritto alla Salute, se non ora, quando” accompagnata dal consigliere

Venosa 28-1-2012 Questione ospedale, la presa di posizione del dott. visaggio, vice Sindaco.

VENOSA. 28 GENNAIO 2012. OSPEDALE. IL VICE SINDACO DOTT. VISAGGIO RISPONDE AL CONSIGLIERE REGIONALE NAVAZIO. “LA LEGGE 17/2011 HA TENUTO CONTO SOLO DI FAR QUADRARE IL BILANCIO”.


Venosa.
Il vice Sindaco di Venosa, dott. Visaggio, uno dei promotori della difesa dell’ospedale di Venosa, in merito a questa questione, precisa: “Stiamo assistendo ad una serie prese di posizione del consigliere regionale Navazio, che ad ogni dichiarazione a difesa dell’Ospedale di Venosa, risponde in modo repentino e con  dichiarazioni che per altro non riusciamo a comprendere.

La presa di posizione dell’amministrazione di Venosa ,che per altro è avvalorata da altre amministrazione dell’Alto Bradano , che iniziano a cogliere i notevoli disagi che questa legge 17/2011  sta portando a queste

Safer Internet Programme, presentazione delle iniziative in provincia di Foggia.

Safer Internet Programme, presentazione delle iniziative in provincia di Foggia.
 
Lunedì 30 gennaio alle ore 10,30, presso la Scuola "Vittorino Da Feltre" in Via Vittorio Alfieri 19 a Foggia, l'Adiconsum provinciale terrà una conferenza stampa di presentazione delle iniziative formative previste in provincia di Foggia all'interno del Progetto East III.  L'iniziativa interesserà la “Vittorino Da Feltre” di Foggia (1 gennaio) e l'lstituto Comprensivo "Bozzini - Fasani di Lucera (2 gennaio) ed è prevista dal Safer Internet Programme, programma cofinanziato dalla Commissione,  Europea, che si propone di proteggere i bambini ed i

Rionero in Vulture 28 gennaio 2012, giorno della memoria, in scena al teatro "La Piccola" I Sopavvissuti a cura associazione Arcadia.

Il 27 gennaio 2012, nel sessantasettesimo anniversario dall’apertura dei cancelli di Auschwitz, si celebra per la dodicesima volta in Italia il Giorno della Memoria. 

Una data che viene ricordata contemporaneamente in molti Paesi europei, e che è divenuta, in questi anni, importante e molto sentita dalla popolazione e dalle istituzioni.  Il monito che la Shoah rappresenta è valido per tutta l’umanità, e da esso nasce l’imperativo: dobbiamo conoscere quel che è stato, perché non dobbiamo permettere che accada di nuovo. A tal proposito Sabato 28 Gennaio alle ore 20.30 presso il Teatro “La Piccola” di Rionero l’Associazione Arcadia, in collaborazione con la Pro-Loco di Rionero e il sostegno dell’Assessorato alla cultura del Comune di Rionero, si è fatta promotrice dello spettacolo “I Sopravvissuti- giovani e adulti insieme, perché la memoria sappia guardare al futuro”, una serie di monologhi tratti liberamente da “I Sopravvissuti – Testimonianze dei prigionieri militari rioneresi nei campi di concentramento tedeschi” pubblicazione edita dal Comune di Rionero in Vulture nel Settembre 2011.

Sul palco i protagonisti saranno Andrea Lapenna, che rivivrà il racconto di Michele Liberatore, Cristian

Anolf e Cisl, appello al Governatore Vendola: “Nel ‘Ghetto’ tra San Severo e Rignano, persone abbandonate al limite della sopravvivenza umana. Una vergogna per la terra di Puglia”.

Anolf e Cisl, appello al Governatore Vendola: “Nel ‘Ghetto’ tra San Severo e Rignano, persone abbandonate al limite della sopravvivenza umana. Una vergogna per la terra di Puglia”.

“Mancano anche i bagni chimici e le cisterne di acqua potabile che la scorsa estate erano a disposizione degli immigrati”.


Foggia, 27 gennaio 2012
 – “Ripristinare le più basilari condizioni di vita per le centinaia di immigrati che risiedono in questo periodo nel cosiddetto Ghetto, una vergogna per la nostra terra Puglia”.  E’ l’accorato appello al Governatore della Puglia, Nichi Vendola, e al Sindaco di San Severo, Gianfranco Savino, che viene rivolto

Comunicato su PDL Nido Familiare

MARATEA – Nelle campagne elettorali siamo ormai abituati, direi stanchi, di sentire le solite promesse d’impegno rispetto temi sensibili quali quelli delle pari opportunità delle nuove generazioni che si affacciano alle sfide giornaliere che la vita gli propone. Ed in questo senso, siamo abituati, ad ascoltare come le donne, giovani madri, saranno al centro dell’interesse delle azioni politico-amministrative che le istituzioni, una volta elette, metteranno in campo a loro supporto.

E’ in questa ottica, cambiando però dal dire al fare, che il Consigliere Luigi Scaglione ha proposto la legge

Ripacandida l'Amministrazione Comunale regala 28 euro ad ogni residente, proventi derivanti dalle royalties dell'eolico.

RIPACANDIDA. GENNAIO 2012. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE REGALA UN BONUS DI 28 EURO A PERSONA PROVENIENTE DALLE ROYALTIES DELL’EOLICO. 1600 ABITANTI USUFRUIRANNO DI QUESTO BENEFICIO. UNA CITTADINA LI DEVOLVERA’ AI POVERI D’AFRICA.

Ripacandida.
Nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale ha deliberato un provvedimento a favore di tutti i cittadini residenti nel paese, l’elargizione di 28 euro, proveniente dalla gestione dell’impianto eolico.

Ecco il contenuto di questo provvedimento, a firma del Sindaco Giuseppe Annunziata: “ il Sindaco, mettendo in atto  l’intendimento dell’Amministrazione Comunale di distribuire in forma simbolica parte delle royalties rivenienti dalla gestione dell’impianto eolico , autorizzato e fatto installare sul territorio del Comune di Ripacandida, anche per compensare il relativo “impatto ambientale”; di introdurre misure di sostegno economico per le famiglie residenti nel Comune, per far fronte alla grave crisi che attanaglia la nostra

Riduzione reparti Ospedale: l’assessore Saccinto mantiene viva l’attenzione all’audizione dei Sindaci dei Comuni della Bat

 Riduzione reparti Ospedale: l’assessore Saccinto mantiene viva l’attenzione all’audizione dei Sindaci dei Comuni della Bat, in attesa che la Regione chiarisca i propri intendimenti

“Approfitto della presenza dell’assessore regionale alla Sanità, Tommaso Fiore, per conoscere le determinazioni in merito alle sorti del presidio ospedaliero di Canosa”. Sono state queste le parole pronunciate dall’assessore alle Attività Produttive, Cristina Saccinto, intervenuta ieri, con delega del sindaco, all’audizione dei Sindaci dei Comuni della Bat, presso la III Commissione consiliare permanente (Sanità e Servizi sociali) del Consiglio Regionale della Puglia, riunitasi per decidere l’individuazione della sede legale

Potenza 19-1-2012. Presentazione Giochi sportivi Studenteschi 2011-2012 e costituzione equipe tecnica.

POTENZA. 19 GENNAIO 2012. SALA CONVEGNI CONI POTENZA. RIUNIONE TECNICA SUI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI. RICCO PROGRAMMA NONOSTANTE I FINANZIAMENTI RIDOTTI.

Potenza.
Lo scorso 19 gennaio nella sala convegni del Coni di via Appia si è tenuta una riunione tecnica sui Giochi Sportivi Studenteschi in corso d’opera nelle scuole di I e II grado della Provincia.

A promuovere questo incontro, il coordinatore provinciale di educazione fisica e sportiva prof. Donato Castronuovo. Presenti il presidente provinciale del Coni, Antonio Pesarini, il segretario regionale del Coni,Leopoldo Desiderio e l’quipe tecnica, costituita da Docenti, per la collaborazione nell’organizzazione dei Giochi Sportivi Studenteschi.

Rionero, 24-1-212 giochi sportivi studenteschi II grado di pallavolo, fase distrettuale, vince Rionero che batte l'Orazio Flacco Venosa.

RIONERO IN VULTURE. 24 GENNAIO 2012. GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI II GRADO. FASE DISTRETTUALE DI PALLAVLO CATEGORIA JUNIORES FEMMINILE. PASSA IL TURNO L’I.I.S. FORTUNATO DI RIONERO CHE BATTE L’I.I.S.S. “ORAZIO FLACCO” DI VENOSA.

Rionero in Vulture
Si è svolto nell mattinata del 24 gennaio scorso nella palestra del Campus di Rionero una partita di Pallavolo femminile, categoria Juniores ( nate del ’93 e ’94) valida, come fase distrettuale, per i Giochi Sportivi Studenteschi.

A contendersi l’accesso alla fase successiva, l’I.I.S. “Fortunato” di Rionero e l’I.I.S.S. “Orazio Flacco” di Venosa. A prevalere sono state le ragazze di Rionero, allenate dalle prof.sse Maria Nardozza e Antonietta Mortella.

Due set a zero il punteggio finale (25-23 e 25-10). Solo nel primo set il risultato è stato sempre in bilico, anzi

Anolf Cisl di Foggia, il 26 gennaio la consegna delle prime 150 coperte raccolte a favore degli immigrati del “Ghetto”.

ANOLF CISL FOGGIA
Via Montegrappa 64/b
71100 Foggia
Tel.0881.583419
www.cislfoggia.it
Iniziativa Anolf Cisl di Foggia, il 26 gennaio la consegna delle prime 150 coperte raccolte a favore degli immigrati del “Ghetto”.
Foggia, 24 gennaio 2012 - Saranno consegnate giovedì pomeriggio agli immigrati che vivono nel cosiddetto “Ghetto”, ubicato tra le campagne di San Severo e Rignano Garganico, le coperte raccolte dall’iniziativa di

Vulture-Melfese. 23-1-2012, prese d'assalto le pompe di benzina dagli automobilisti per l'effetto blocco autotrasportatori. Questa ' l'italia che vuole risollevarsi?

VULTURE-MELFESE.  23 GENNAIO 2012. PRESE D’ASSALTO LE POMPE DI BENZINA DAGLI AUTOMOBILISTI PER PAURA DI ANDARE A…PIEDI.

Barile.
Tutte le pompe di benzina dei centri del Vulture, da Rionero, Barile (nella foto la fila di macchine in attesa di rifornimento) fino a Melfi, sono state prese d’assalto dagli automobilisti . 

A spingere gli automobilisti ad accaparrarsi il carburante per i prossimi giorni non è stato l'annuncio dello sciopero di una settimana da parte delle federazioni di benzinai ma la protesta del 'movimento dei forconi' che blocca i carichi pesanti  in tutta Italia. 

Pompe di benzina prese d'assalto. E' l’effetto protesta autotrasportatori. 

Ginestra 24 gennaio 2012. L'ufficio postale fa gli...straordinari dopo la chiusura momentanea di quello di Venosa.

GINESTRA.24 GENNAIO 2012. UN UFFICIO POSTALE EFFICIENTE NONOSTANTE LA PRESENZA DI UN SOLO IMPIEGATO. UTENTI DEI CENTRI LIMITROFI INVADONO IL PICCOLO CENTRO ARBERESHE.

Ginestra.
Il piccolo ufficio postale del centro arbereshe retto dal responsabile Mario Santomauro in questi giorni sta facendo gli…straordinari. Con la chiusura dell’ufficio postale di Venosa per lavori di ristrutturazione tanti cittadini del centro oraziano giungono a Ginestra per pagare alcune tasse improrogabili, come quella sulla televisione e quella automobilistica. 

Nella giornata dello scorso 23 gennaio il piccolo ufficio postale non è stato sufficiente a contenere la tanta gente, che pur di mantenere la fila, stazionava fuori dall’ufficio. 
Complimenti al direttore Mario Santomauro che nonostante il lavoro sia quintuplicato riesce a garantire il servizio.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae l’ufficio postale nella prima mattinata dello 24 gennaio già pieno di gente.  

Giornata della Memoria 2012 BELLA-POTENZA

Giornata della Memoria 2012 BELLA-POTENZA


Centro di accoglienza rifugiati di Borgo Mezzanone, i sindacati chiedono alla Prefettura di salvaguardare gli 80 lavoratori.

FP CGIL - FISASCAT CISL - FPL UIL
Segreterie Territoriali Foggia

Centro di accoglienza rifugiati di Borgo Mezzanone, i sindacati chiedono alla Prefettura di salvaguardare gli 80 lavoratori. 

Un tavolo istituzionale in Prefettura per risolvere la vertenza del Centro Accoglienza Rifugiati di Borgo Mezzanone, salvaguardando gli 80 lavoratori. E’ quanto chiedono FP CGIL, FISASCAT CISL e FPL UIL di Foggia. A seguito della Sentenza del  Consiglio di Stato, che ha stabilito rientro della Croce Rossa nelle attività di accoglienza e cura dei 550 rifugiati del C.A.R.A. di Borgo Mezzanone, le tre organizzazioni sindacali sono impegnate a “difendere il posto

“Bimboil”: proseguono gli incontri con genitori e docenti

“Bimboil”: proseguono gli incontri con genitori e docenti 

Proseguono gli incontri del progetto Bimboil, il percorso educativo, giunto alla X edizione, suddiviso in due sezioni distinte, col quale l’associazione nazionale Città dell’Olio promuove un programma didattico volto alla conoscenza e all’apprezzamento dell’olio extravergine d’oliva. Tali incontri sono rivolti ai dirigenti scolastici, alle insegnati nonché ai genitori degli alunni facenti parte delle classi partecipanti al progetto e si terranno alle ore 16.00 secondo il seguente calendario:


·1 Scuola Elementare “MAURO CARELLA” :
con lo chef  Sabino Di Stasi; ditta olearia “Di Palma” 24 gennaio 2012  
·2 Scuola Elementare “G. MAZZINI”
con lo chef  Francesco Rossignoli; ditta olearia “Leone” 30 gennaio 2012  
·3 Scuola Elementare “E. DE MURO –LOMANTO”

Rapolla, la coalizione Alternativa per Rapolla contesta il Sindaco.

Rapolla. 21 gennaio 2012.Il gruppo politico Alternativa per Rapolla, candidato a Sindaco Rocco Caruso, contesta alcuni lavori appaltati nel paese.”E’ passata la Befana?”.

Rapolla.
Quest’anno nel centro del melfese si terranno le elezioni comunali. C’è già chi si è messo in moto. Il gruppo politico Alternativa per Rapolla, candidato a Sindaco Rocco Caruso, sarà appoggiato da A:P.I. I.D.V. e Area Democratica.
Questa coalizione contesta l’attuale amministrazione comunale guidata dal Sindaco e consigliere provinciale Michele Sonnessa su alcune scelte, nel settore dei lavori pubblici, affidate ad imprese non lucane. Ecco il contenuto di contestazione: “I Rapollesi hanno aperto i pacchi sotto l’albero e dentro hanno

Lacorazza in Irpinia per iniziativa sulla green economy

Lacorazza in Irpinia per iniziativa sulla green economy
“La sfida della green economy, dell’efficienza energetica e dell’edilizia sostenibile, da un lato, e quella delle infrastrutture e delle reti materiali e immateriali collegate al grande spazio euromediterraneo dall’altro, attraverso l’utilizzo anche delle risorse messe a disposizione dal prossimo ciclo comunitario, possono rappresentare un fattore di forza per il Mezzogiorno e per l’intero Paese, un’opportunità che dobbiamo cogliere fino in fondo, utilizzando la strategia Europa 2020 e lo strumento del Patto dei sindaci”. E’  quanto ha dichiarato  il presidente della Provincia di Potenza e responsabile ambiente Upi Piero Lacorazza, intervenendo questa mattina, nel Palazzo ducale di Bisaccia, in provincia di Avellino, al convegno “L’Irpinia della green economy”.

Viabilità, spaventoso incidente sulla Ginestra-Barile, la sera del 20 gennaio, si capovolge una Panda 4x4. Solo spavento per l'automobilista.

VIABILITA’.  20 GENNAIO 2012. STRADA BARILE-GINESTRA, SPAVENTOSO INCIDENTE, UNA PANDA 4X4 SI CAPOVOLGE. MIRACOLOSAMENTE SALVA L’AUTISTA, UNA SIGNORA DI RIONERO. PER SALVARLA SONO INTERVENUTI I  VIGILI DEL FUOCO DI MELFI.

Ginestra.
Ancora una volta la strada Ginestra-Barile, nonostante messa in sicurezza dalla Provincia, è teatro di incidenti. Nella serata dello scorso 20 gennaio, poco dopo le 18, una Panda 4x4, alla guida una signora di Rionero in Vulture, proveniente da Venosa e diretta a Rionero, subito dopo l’abitato di Ginestra, in prossimità di alcune curve, è uscita fuori strada andando a finire la sua corsa contro un muretto, capovolgendosi.

Per estrarre l’autista dall’utilitaria sono intervenuti i vigili del fuoco di Melfi, l’intervento del 118 ha consentito un ricovero immediato della signora al vicino

Stagione teatrale. Cercasi tenore

Stagione teatrale 2012 al teatro comunale Raffaele Lembo: il 24 gennaio è in scena “Cercasi tenore” con Gianfranco Iannuzzo

Proseguono gli appuntamenti della stagione di prosa del teatro comunale “Raffaele Lembo”.
Dopo il successo della prima delle nove rappresentazioni inserite nel cartellone, la commedia shakespeariana “La bisbetica domata” interpretata da Vanessa Gravina ed Edoardo Siravo, si prosegue martedì 24 gennaio con la commedia esilarante, messa in scena dalla compagnia teatrale Fenice srl, “Cercasi tenore” di Ken Ludwig (traduzione di Lilla Pacciotto) interpretata da Gianfranzo Iannuzzo e Milena Miconi e con la regia di Giancarlo Zannetti, le scene di Nicola Rubertelli, i costumi di Dora Argento e le musiche di Luciano Francisci.


Scheda:
“Lend me a Tenor”, è una commedia che ha riscontrato numerosi successi a Broadway e ora approda in Italia tradotta in “Cercasi Tenore” avvalendosi dell’interpretazione di Giancarlo Jannuzzo, poliedrico attore siciliano  di grandissimo

English city camp a Canosa

 English city camp a Canosa 
Gli alunni delle scuole elementari e gli studenti delle scuole medie statali di Canosa, nel periodo estivo,  potranno quest’anno, usufruire di una grande opportunità attraverso  l’esperienza della vacanza studio, pur rimanendo nella propria città.
E’ stata infatti programmata per le prime due settimane di luglio e i primi giorni di settembre, presso

Venosa, levata di scudi per l'esclusione tra le 14 maraviglie d'Italia

VENOSA. ESCLUSA LA CITTADINA ORAZIANA DALLE MERAVIGLIE D’ITALIA. PROTESTANO LA PRO-LOCO ED ALCUNI CITTADINI.

Venosa.
Lo scorso 19 gennaio a Potenza a 14 Comuni lucani sono stati conferiti dal Forum Nazionale dei Giovani, col patrocinio del Governo, il titolo: “Meraviglie D’Italia”.
Della Basilicata roconoscimenti sono andati a Tramutola (antico lavatoio),San Fele (le cascate), Picerno (chiesa madre San Nicola di Bari), Episcopia (festa del grano), Melfi (frammenti di storia),Pietragalla (la città dei Palmenti),Maratea (Monte San Biagio), Palazzo San Gervasio (Palatium San Gervasi),Rionero in vulture (Palazzo Giustino fortunato), Maschito (Rievocazione storica in costume Arbereshe” La Retnes”), Potenza (storica parata dei turchi),Filiano (tuppo dei sassi-piture rupestri),Pietrapertosa-Castelmezzano (volo dell’Angelo), Oppido Lucano (ville romane).

A. S. D. Canosa – U.S.D. San Severo 1 - 0

Il Canosa  vince in casa, battuto di misura  il San Severo.

Tornano i sorrisi sui volti dei calciatori del  Canosa che sono riusciti a imporsi contro un avversario ostico e quotato come il S.Severo di patron Dino Marino.
Allo Stadio S.Sabino di Canosa di Puglia (BT) gli uomini di mister Iannone hanno disputato un incontro senza sbavature, concentrati fino alla fine della partita,  riuscendo a conquistare la meritata vittoria nel turno di andata di Coppa Italia di Promozione pugliese.

Una gara infrasettimanale molto combattuta, giocata con cattiveria agonistica e tensione a mille, lo dimostrano i cartellini gialli distribuiti dall’arbitro De Leo di Molfetta(BA) a diversi giocatori di  entrambe le squadre. Un match molto difficile sotto il punto di vista psicologico dopo le sconfitte subite domenica  scorsa

Venosa:Il comitato cittadino Nuova venosa non è un partito, pone attenzione alle problematiche del territorio

IL COMITATO NUOVA VENOSA DENUNCIA LO STATO DI ABBANDONO DEL VENOSINO.
Venosa
Il direttivo del Comitato cittadino “Nuova Venosa” fa sapere che non è un partito politico e che pone attenzione ai problemi dell’intera area, dalla viabilità, alla sanità.
Ecco il contenuto di un volantino diffuso nella cittadina oraziana: “A tutti gli amici e simpatizzanti che ci seguono e leggono quello che pubblichiamo sulla carta stampata, sui network, su facebook e anche a chi indirettamente segue le vicende del comitato NUOVA VENOSA gradiamo fare alcune delucidazioni sul

Venosa, spoliazione ospedale, ecco la posizione del consigliere comunale del PD Tommaso Gammone.

VENOSA 19 GENNAIO 2012. OSPEDALE DI VENOSA. IL CONSIGLIERE PROVINCIALE TOMMASO GAMMONE PROPONE UN TAVOLO ISTITUZIONALE PER RECUPERARE IL DIALOGO POLITICO TRA TUTTE LE FORZE POLITICHE E SANITARIE.

Venosa
Il Consigliere provinciale Tommaso Gammone, del gruppo PD,preoccupato della difficile situazione che si sta creando nella propria comunità in rapporto al destino dell’ospedale di Venosa, e tenuto conto delle tante espressioni vaganti provenienti da soggetti istituzionali e non, ha ritenuto urgente chiedere la convocazione di una apposita seduta della Commissione consiliare provinciale competente, di cui si allega il testo integrale della richiesta, specificando che è necessario riportare chiarezza attraverso le sedi istituzionali.

Ai lavori della Commissione richiesta sono stati invitati l’Assessore regionale alla Sanità, dott. Attilio Martorano, e il Direttore Generale dell’ASP, dott. Mario Marra.
Il Consigliere afferma altresì che solo attraverso un chiarimento nelle sedi istituzionali appropriate potrà creare maggiore serenità nella comunità inquietata per la situazione creatasi.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae il consigliere provinciale del gruppo PD Tommaso Gammone

Matera Tournèe OilDay_Ulderico Pesce e Antonio Infantino_spettacolo rinviato dal 20 a SABATO 21 GENNAIO pr.

GRUPPO PROMOTORE “OIL-DAY”  IN TOURNEE CON I TESTIMONIALS ULDERICO PESCE E ANTONIO INFANTINO
Bonus-benzina. Elemosina ad personam ? No, grazie ! … piuttosto progetti di solidarietà

E’ a Matera il 21 gennaio, alle ore 21, presso la sala dello Auditorium del Conservatorio,  la prossima tappa della "Tournèe Oil-Day", con lo spettacolo "Attenti al cane" (...il cane ENI a 6 zampe) di Ulderico Pesce e Antonio Infantino in concerto con la "Gatta Mammona" (... il primo gatto, la Regione non fu ! ... secondo gatto, lo Stato ... non fu ! ... e allora chi fu a darci le royalties più basse del mondo e tanti danni alla salute e all'ambiente ?).

Dopo la precedente tappa a Melfi, il 12 scorso, e la reazione che si scatenò con l’agenzia-stampa del Capogruppo Regionale del Pdl, Nicola Pagliuca, ove accusò il Sindaco di Melfi di “sciatteria istituzionale” per aver concesso la sala del Consiglio Comunale allo spettacolo della Tournèe  Oil-Day, in cui si esibiscono sia l’artista teatrale Ulderico Pesce, in “Attenti al cane” (… il cane ENI a 6 zampe), sia Antonio Infantino e i suoi Tarantolati di Tricarico - espressione storica della musica etnica lucana – in concerto con la “gatta mammona”, nell’appuntamento a Matera, i promotori della campagna regionale   tornano a rilanciare pubblicamente la provocazione del "Bonus-benzina. Elemosina ad personam ? No, grazie !” e

Già alla seconda ristampa "La vita a due velocità", la Guida facile per conoscere e capire il disturbo bipolare - Roma, 19 gennaio 2012

Già alla seconda ristampa “La vita a due velocità”,
la Guida facile per conoscere e capire il disturbo bipolare

Arriva la seconda ristampa, a meno di quattro mesi dal lancio, dell’edizione italiana della Guida stilata da esperti europei per capire meglio che cosa significa essere affetti da disturbo bipolare e aiutare familiari e caregivers ad affrontare una patologia troppo spesso mal diagnosticata.

Roma, 19 gennaio 2012 – Disponibile gratuitamente da fine settembre,

L ’A.S.D. Kerinos del Team Guerrazzi inizia bene l’anno agonistico nelle gare di judo.

L ’A.S.D. Kerinos del Team Guerrazzi inizia bene l’anno agonistico

Esordio positivo  per gli atleti dell’ ASD Kerinos di Cerignola(FG), sotto la guida  del  Team Guerrazzi,  impegnati  nelle qualificazioni ai campionati italiani cadetti di judo disputate a Taranto  domenica scorsa in attesa delle gare  in programma sabato 21 gennaio  2012 in occasione del Trofeo Città di Taranto “Terra Jonica Unica” al Palazzetto dello Sport “Palafiom” .

Buoni piazzamenti sono stati  ottenuti da: Giorgio Roselli (classe 1996)  atleta di Cerignola (FG) classificatosi

Giornata della Memoria 2012 a Palazzo San Gervasio (PZ)

Giornata della Memoria 2012 a Palazzo San Gervasio (PZ) 

Potenza attivato il servizio gratuito usi civici per tecnici e cittadini. E' in via San Gerardo 33 Potenza.

POTENZA. ATTIVATO IL SERVIZIO USI CIVICI COMPLETAMENTO GRATUITO PER TECNICI E CITTADINI.

Potenza.
Il presidente del Coordinamento Regionale per la Basilicata della consulta Nazionale della proprietà Collettiva, Michele Labriola comunica che è stato attivato un  servizio completamente Gratuito (che al tempo d'oggi è una rarità), utile sia per i tecnici (avvocati, ingegneri, geometri, agronomi, ecc) che per i cittadini, e per giunta è un servizio dato da un coordinamento lucano aperto a tutt'Italia, primo servizio del genere in questo specifico campo (almeno in qualcosa siamo i primi): “Domande e dubbi in materia di Usi Civici e Proprietà Collettive? Problemi con i Demani Comunali?

Da oggi-riferisce Michele Labriola- i lettori hanno a disposizione, sul sito del Coordinamento Regionale per

carnevale in piazza IV edizione

VENOSA. RITORNA IL CARNEVALE 2012. A CURA DELL’ASSOCIAZIONE “LA LENTE SU VENOSA”. POSSONO PARTECIPARE ANCHE MASCHERE E CARRI DEI CENTRI LIMITROFI. APERTE LE ISCRIZIONI.

Venosa
Nella cittadina oraziana già si è messa in moto la macchina organizzativa del Carnevale 2012.
A promuoverlo ancora una volta l’associazione culturale, “La Lente su Venosa”.
Dopo la sfilata dello scorso anno di carri e parate, nella quale si è vista una partecipazione massiccia di tutta Venosa, sia come protagonista, che da spettatore.

Sembrava di assistere al Carnevale di Putignano in miniatura, soprattutto quando via Appia era un fiume in piena di maschere e carri allegorici.
Gli organizzatori fanno sapere che possono partecipare tutti, dalle scuole, alle associazioni con un proprio carro o tema.

L’invito di partecipazione è rivolto anche ai centri limitrofi. Montemilone ha già dato adesione.  Questa quarta edizione del Carnevale si svolgerà il 19 febbraio con partenza ed arrivo in piazza Castello.
Saranno premiati i migliori carri e gruppi allegorici. Per iscriversi basta contattare i componenti dell’associazione dalle 18 alle 20.  Cell.3392915192.
Lorenzo Zolfo

Venosa, l'amministrazione comunale si congratula per la riconferma nomina di vice presidente europa di Gianni Pittella

VENOSA. 18 GENNAIO 2012. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PLAUDE GIANNI PITTELLA PER LA RICONFERMA DELLA CARICA DI VICE PRESIDENTE EUROPEO.

Venosa.
L’Amministrazione comunale di Venosa esprime viva soddisfazione per la riconferma dell’on. Gianni Pittella  alla carica di vice Presidente vicario del Parlamento Europeo.
In particolare il vice sindaco Pietro Visaggio e l’assessore Luciano Buonpensiere, come aderenti alla associazione Prima Persona che vede il loro Presidente rappresentare con dignità e prestigio il popolo Lucano, riempie di orgoglio la loro vicinanza all’on Gianni Pittella.
l.z.
La foto ritrae  l’europarlamentare Gianni Pittella.

Sabato dei giovani diocesi Melfi-Rapolla e Venosa

Sabato dei giovani diocesi Melfi-Rapolla e Venosa

Potenza 18-1-2012 Riconoscimento Nazionale per la "Retnes" di Maschito

MASCHITO. 18 GENNAIO 2012. LA RETNES DI MASCHITO (RIEVOCAZIONE STORICA DI UNA GUERRA TRA ALBANESI E GRECI) PREMIATA A POTENZA NELLA SALA CONSILIARE DELLA PROVINCIA  COME“MERAVIGLIA ITALIANA”,UNICA MANIFESTAZIONE STORICA IN BASILICATA, DAL FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI.

Maschito.
L’amministrazione Comunale di Maschito ha ricevuto nella giornata del 18 gennaio scorso presso la sala Consiliare della Provincia di Potenza, alla presenza del Consigliere Nazionale F.N.G. (Forum Nazionale Giovani) delegato alla Cultura e Turismo Carmelo Lentino, un prestigioso riconoscimento per la “Rievocazione Storica in Costume Arbëreshë La Retnes” (Compagnia Storica D’Arme Capitano Lazzaro Mathes), manifestazione arbereshe che si svolge il 6 agosto.

Questa rievocazione storica è stata premiata con il conferimento del prestigioso premio “Meraviglia

conferma dell’onorevole Gianni Pittella al vertice del Parlamento europeo

“La conferma dell’onorevole Gianni Pittella al vertice del Parlamento europeo, come vicepresidente vicario, è motivo di orgoglio e soddisfazione per l’intera Basilicata”. Lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza.
“Una conferma che premia da un lato la professionalità e le capacità di un politico impegnato  da sempre nella valorizzazione della nostra regione a livello internazionale – ha concluso Lacorazza - e che rappresenta dall’altro una garanzia affinché i numerosi progetti avviati su questo territorio per il raggiungimento degli obiettivi di Europa 2020 siano concretamente raggiunti

Venosa, orgogliosa della diversità',parla una dislessica

VENOSA. PENSIERI E RIFLESSIONI DI UNA DISLESSICA. BELLO ESSERE ACCETTATA PER QUELLO CHE SI E’. UN GRAZIE AGLI AMICI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA. LA SCUOLA FA POCO PER LA DIVERSITA’.

Venosa.
L’integrazione per soggetti affetti da dislessia può diventare realtà, se si creano le condizioni. Ecco il racconto di F.Deputato, studentessa di una scuola superiore ed impegnata nel volontariato.
“Nei giorni trascorsi al campo della croce rossa italiana mi sono sentita davvero amata e capito la bellezza e la felicità di avere dei veri amici accanto per sostenermi , discutere, chiacchierare e anche scherzare .

In questo campo mi sono sentita una gioia immensa, mai avuta, e sento dentro di me di essere cresciuta mentalmente ho conosciute molte persone che hanno la

"Assemblea Pubblica" tenutasi il 17 gennaio 2012 presso CineTeatro Due Torri

Pubblica assemblea Cine Teatro Due Torri
17 gennaio 2012
Il giorno 17 gennaio alle 20,30 si è tenuta una Assemblea Pubblica promossa da ASCOM POTENZA,
associazione del commercio del turismo e dei servizi della Provincia di Potenza, e dall’Associazione Potenza
del Centro, associazione del Centro Storico di Potenza.
L’assemblea ha tenuto il seguente ordine del giorno:
1. L’informazione: che cos'è la ZTL e come verrà applicata a Potenza (a cura di Giovanni De Marco –
Assoc. "La Potenza del Centro").
2.Gli effetti: quali i probabili effetti macroeconomici dell’introduzione della ZTL sulla città? A cura di
Marco Trotta, Assoc. Ascom Potenza;

Presentazione del film "Il prete e il bambino"

Prima proiezione a Bari del film “Il prete e il bambino”.

Tra i protagonisti i canosini Paco e Antonello Bucci.
La Puglia ancora una volta come  location ideale per un set cinematografico: dalle incantevoli coste del Gargano alle bellezze della Murgia che non finiscono mai di stupire, da Rodi Garganico (FG) a Gravina in Puglia(BA), Cassano Murge (BA) passando per  Santo Spirito  e Bari. Sono queste le località pugliesi  che hanno ospitato attori e cast tecnico durante la lavorazione del lungometraggio “Il prete e il bambino”, scritto e prodotto da Carlo Stragapede, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” e diretto dal regista Miki D’Aquino.

Il film girato in digitale, che annovera nella sua produzione la “Geco Entertainment”, acronimo di Giovani

Manca la maggioranza in Consiglio Regionale.

Manca la maggioranza in Consiglio Regionale. 
Alla riapertura pomeridiana dei lavori, con oltre un’ora e mezzo di ritardo, in fase della prima votazione utile rispondono 14 consiglieri su 30. Manca il numero legale salta il Consiglio.
Cosa dirà De Filippo quando tornerà dalla sua missione fuori regione? Come commenterà la distrazione dei suoi che possono contare su un numero bulgaro, 22 consiglieri su 30?

Stoccarda al CONCERTO di natale 2011 anche la soprano Caputi Elisabetta di Ripacandida.

DA RIPACANDIDA A STUTTGART. 21 DICEMBRE 2011.CONCERTO DI NATALE PRESSO LIEDERHALLE MOZART DI STOCCARDA ORGANIZZATO DAL CONSOLATO ITALIANO. PARTECIPA ANCHE ELISA CAPUTI, TENORE, ORIGINARIA DI RIPACANDIDA.

Ripacandida-
Anche un’artista di Ripacandida ad un concerto svoltosi a Stoccarda lo scorso 21 Dicembre organizzato dal Consolato Italiano in Stoccarda, su interessamento del M° Massimiliano D'Antonio, di origine pugliese,giovane tenore in piena attività che ormai risiede e insegna a Tubingen.

Concerto tenutosi presso la Liedarhalle, il più importante centro eventi di Stoccarda costituita da innumerevoli sale adibite ad eventi musicali tra cui la Sala

Comitato 544° G.K.S. Basilicata

Si è svolto, come da programma, a GINESTRA (NderZhure), una delle comunità etniche che hanno come Comune-capofila (Legge 482/99) San Paolo Albanese, per iniziativa delle “Pro Loco Unite” di Ginestra (Zhurjan) , Maschito (Frà R. Adduca), Barile – nell’ambito del trentennale della Rivista Webzine “Basilicata Arbereshe”- l’Evento in onore di Giorgio Kastriota Skanderbeg a 544 anni dalla scomparsa, nella Chiesa parrocchiale  di San Nicola (affrescata con icone in stile Bizantino da Josif Dobroniku).

La manifestazione in sintonia con il Dipartimento Cultura, Formazione e Lavoro della Regione Basilicata ,

Antonio Barbone chiede la delega in Politiche Migratorie e Inclusione Sociali

Antonio Barbone chiede la delega in Politiche Migratorie e Inclusione Sociali

Il sindaco o l’assessore potranno consultarlo scrivendogli alla mail antoniobarbonesindaco@gmail.com

In riferimento all’azzeramento della Giunta Comunale annunciata dal sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, il consigliere comunale virtuale dei senzafissadimora, Antonio Barbone, offre la sua disponibilità per ricoprire la delega in materia di Politiche Migratorie ed Inclusione Sociale. Rigorosamente, ‘senza portafoglio’, ma con l

Antonio Barbone chiede la delega in Politiche Migratorie e Inclusione Sociali

Antonio Barbone chiede la delega in Politiche Migratorie e Inclusione Sociali

Il sindaco o l’assessore potranno consultarlo scrivendogli alla mail antoniobarbonesindaco@gmail.com

In riferimento all’azzeramento della Giunta Comunale annunciata dal sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, il consigliere comunale virtuale dei senzafissadimora, Antonio Barbone, offre la sua disponibilità per ricoprire la delega in materia di Politiche Migratorie ed Inclusione Sociale. Rigorosamente, ‘senza portafoglio’, ma con l

Venosa 16-1-2012. Tutta la città piange la scomparsa della dottoressa Rosa Miranda, donna impegnata nel sociale e per i bisognosi.

VENOSA. 16 GENNAIO 2012. TUTTA LA COMUNITA’ HA PIANTO LA DOTT.SSA ROSA MIRANDA. DONNA IMPEGNATA NEL SOCIALE PER LA GIUSTIZIA E LA SOLIDARIETA’.
Venosa.
Lo scorso 16 gennaio tutta Venosa ha voluto rendere omaggio alla dottoressa-Psicologa, Rosa Miranda, venuta a mancare per un male incurabile.
La chiesa del Sacro Cuore non è stato sufficiente a contenere migliaia di persone che si sono strette attorno alla famiglia Griesi.

A celebrare il rito funebre, don Giuseppe Fano con la collaborazione di don Antonio Miranda, cugino di

Venosa 17-1-2012. Dopo lo smantellamento dell'ospedale, parla il segretario del PRC di Venosa, Michele Di Biase.

VENOSA. 17 GENNAIO 2012. “LA REGIONE RIVEDA E ATTUI IL NUOVO PIANO SANITARIO”. RIFERISCE, MICHELE DI BIASE, SEGRETARIO DEL PRC-FDS DI VENOSA.

Venosa.
Non si placano le polemiche nel centro oraziano dopo la spoliazione di alcuni reparti dall’ospedale.
A scendere in campo, è il segretario del PRC-FDS di Venosa, Michele Di Biase che riferisce:
“La mobilitazione di Venerdì scorso a Venosa a difesa del presidio ospedaliero è un esempio alto di sensibilizzazione nei confronti di una comunità già ben oltre bistrattata, e di lotta sociale per il diritto alla salute. Un plauso pieno alla cittadinanza oraziana e dell’intero Alto-Bradano.

Il governo regionale deve ora prendersi le proprie responsabilità: ammettere il grave errore nel non aver

Considerazioni su mozione congressuale “l’altra Basilicata”

Qualche giorno fa mi è capitata tra le mani una poesia di Charles Bukowski, un superlativo scritto costruito intorno al concetto di stile.
Personalmente credo che nello stile, il quale contraddistingue ogni individuo, nelle sue più intime sfaccettature e che lo mette qualitativamente in rapporto con la società, possa essere annoverata, senza dubbio, l’educazione, che poi si esplicita attraverso le buone maniere ed il buon costume.

Quelle buone maniere che si manifestano a partire dal rispetto degli altri nel senso più vasto possibile del

PËRSHESH" MASCHITANO - Zuppa di pane maschitano

FA ANCORA FREDDO, LA GASTRONOMIA PUO’ VENIRCI IN AIUTO : DI TOMMASO CAMPERA IL VERO "PANE COTTO = PËRSHESH" MASCHITANO: GLI ALTRI MODI DI FARLO SONO RICETTE COPIATE DA QUELLE PUGLIESI E DA ALTRI PAESI LUCANI.
Bën tëtim ..? hani përsheshin ashtu bënur sa ju ngrohan!
Çë duhat të a përparosh (për katar/pes vetë):
- dhjetë pepdina t'ëmbla (t'thata), më di t'forta (të thata)
- një o di thelbë hudrash
- pes/gjasht spunxalla të njoma ma bishtin
- një qënd grama vëndreshk derku ma lëkuran
- val vllirash, një gjëms qelq
- gjasht qënd grama buk puleze t’that (thelë t'trasha di cm.)
- krip si ju pëlqen, shih: jo i nielm!

Ginestra 15 gennaio 2012. Il popolo arbereshe ricorda i 544 anni della morte di Skanderbeg, Presente un erede il principe Skanderbeg del ramo di Napoli.

GINESTRA 15 GENNAIO 2012. IL POPOLO ARBERESHE DEL VULTURE SI UNISCE NEL RICORDO DEI 544 ANNI DELLA MORTE DI GIORGIO CASTRIOTA SKANDERBEG, L’EROE ALBANESE CHE SI OPPOSE ALL’INVASIONE TURCA PER DIFENDERE LA PROPRIA RELIGIONE E LA PROPRIA CULTURA. PRESENTE UN EREDE DELLA DINASTIA SKANDERBEG DEL RAMO DI NAPOLI.

Ginestra
Il Comitato 544° Giorgio Castriota Skanderbeg, presieduto dal prof. Donato Mazzeo, originario di Barile, con la collaborazione della pro-loco “Zhurian” 8presente il presidente Massimo Summa) e la parrocchia San Nicola di Ginestra, ha ricordato l’anniversario della morte dell’eroe albanese che si oppose per oltre 20 anni all’invasione turca per difendere la propria religione, cultura e patria fino ad essere definito dal Papa di allora, “Atleta di Cristo”.Da cornice, la chiesa di San Nicola con il suo splendido Mosaico Bizantino del Cristo Pantocratore, opera dell’iconografo-mosaicista, Josif Dobroniku.  

Dopo la santa messa celebrata dal Vescovo della Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa,padre Gianfranco Todisco (insieme al parroco di Ginestra, don Severino D’Amico) nella quale ha sottolineato: “ da parte dei paesi arbereshe della Basilicata è forte il desiderio ravvivare le proprie origini”, il prof. Mazzeo ha tracciato un breve profilo storico di Skanderbeg ed ha precisato: “sono in possesso di un documento storico “Mandato del signor Skanderbeg nell’impresa contro il

Venosa 15-1-2012, Muore un anziano di Montemilone, si è sentito male, chiamato il cardiologo, al suo arrivo constata la morte.

VENOSA  15 GENNAIO 2012. OSPEDALE SAN FRANCESCO. MUORE UN ANZIANO DI 90 ANNI NEL REPARTO LUNGODEGENZA. CON L’UTIC CHIUSO DALL’INIZIO DELL’ANNO,AVEVA BISOGNO DEL CARDIOLOGO, QUANDO E’ ARRIVATO HA CONSTATATO L’AVVENUTA MORTE. RACCOLTE CIRCA SEIMILA FIRME PER RIAPRIRE I REPARTI CHIUSI DALLA FINANZIARIA REGIONALE.

Venosa.
Ancora una volta parliamo dell’ospedale di Venosa, al centro dell’attenzione in questi giorni, dopo la spoliazione di alcuni reparti, Utic, Chirugia, Pediatria e Otorino. 
Nella prima mattinata del 15 gennaio muore un anziano ultranovantenne di Montemilone ricoverato nel reparto di nuova istituzione, la Lungodegenza. 

Sembra che l’anziano, sofferente tra l’altro di cuore, si è sentito male, è stato prontamente chiamato la dott.ssa del pronto soccorso che non essendo un cardiologo non poteva fare niente. Prima di morire, viene chiamato un cardiologo che arrivo dopo circa un’ora, constata la morte dell’anziano. 

Sembra  che Il cardiologo abbia rimproverato chi l’ha chiamato e che abbia dato indicazione su chi bisognava chiamare, vale a dire il 118. Da ricordare che gli unici reparti funzionanti a Venosa sono quelli  di Lungodegenza che occupa 25 posti, e quello Dialisi con circa 10 posti disponibili. 

Cancellara (Pz), presentato il nuovo portale “Itinerari Lucani”

Cancellara (Pz), presentato il nuovo portale “Itinerari Lucani”

Si è svolta, l’8 gennaio scorso, presso la sala consiliare del Comune di Cancellara, la presentazione del nuovo portale “Itinerari Lucani”, promosso dal Consorzio Pausania e realizzato da Amphora e Simmetrica s.r.l.
Giorgio Zavatti, amministratore di Simmetrica s.r.l., ha illustrato il progetto, i cui punti di forza sono l’innovazione e il concept che si distinguono per la completezza degli argomenti, la valorizzazione del territorio e la semplicità di utilizzo.

Il portale è dotato di un sistema di booking online  per alberghi e altre strutture ricettive, ristoranti e pacchetti viaggio per la promozione di ogni attività artigianale

Venosa 14 gennaio 2012, gli studenti di nuovo in strada per manifestare il proprio orgoglio studentesco ed il distacco dalla politica.

VENOSA 14 GENNAIO 2012. IL MONDO SCOLASTICO SCENDE IN STRADA A DIFESA DELL’OSPEDALE SAN FRANCESCO. OCCUPAZIONE SIMBOLICA DEL NOSOCOMIO.

Venosa.
Nonostante lo sciopero generale dello scorso 13 gennaio abbia interessato tutte le categorie difesa dell’ospedale di Venosa, privata di reparti essenziali per tutto l’interland, dall’Utic all’Otorinolaringoiatra, fino alla Chirurgia, gli studenti delle scuole superiori sono scesi in campo anche nella mattinata dello scorso 14 gennaio. Il motivo: “staccarsi dal mondo politico”.

Alcuni studenti  hanno preparato anche un documento scritto. Ecco il contenuto, condivisa da buona parte dei partecipanti: “abbiamo partecipato allo sciopero del 13 gennaio credendo fortemente nella causa comune

Venosa 13 gennaio dopo lo sciopero, nel consiglio comunale, la minoranza invita la maggioranza a prendere atto della legge regionale sul riordino degli ospedali. Respinta la mozione.

VENOSA 13 GENNAIO 2012. CONSIGLIO COMUNALE. L’INVITO DELLE OPPOSIZIONI A PRENDERE ATTO DELLA RIORGANIZZAZIONE OSPEDALIERA IN FUNZIONE DELLA NUOVA LEGGE REGIONALE SUBENTRATA, VIENE RESPINTA DAI CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA. IL SINDACO TAMBURRIELLO: “MI PIANGE IL CUORE VEDERE L’OSPEDALE SPOGLIATO, COMBATTEREMO FINO A QUANDO NON VERRANNO SODDISFATTE LE PROMESSE MANTENUTE”. LA PROSSIMA SETTIMANA IL DIRETTORE GENERALE MARRA SI INCONTRA CON L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER L’OSPEDALE.

Venosa.
La piccola sala consiliare del Comune non è stata sufficiente a contenere la tanta gente che ha voluto assistere ad un consiglio comunale avente per tema: ospedale di Venosa.
Questo consiglio comunale straordinario è stato fatto su un preciso invito della minoranza (PD e Nuova Venosa):presa d’atto della riorganizzazione ospedaliera  in funzione della nuova legge regionale subentrata lo scorso 4 agosto.
Questa presa d’atto è stata respinta da tutti i consiglieri di maggioranza, ritenuta fortemente penalizzante per un ospedale come quello di Venosa, che dallo scorso 1 gennaio è stato privato dei reparti:

Ginestra 15 gennaio 2012, il popolo arbereshe si riunisce per ricordare i 544 anni della morte di Skanderbeg

GINESTRA 15 GENNAIO 2012. IL POPOLO ARBERESHE SI RIUNISCE NEL RICORDO DI SKANDERBEG.

Ginestra.
Domenica 15 gennaio il piccolo centro arbereshe alla ribalta, grazie ai 544 anni della morte di Giorgio Castriota Skanderbeg, l’eroe albanese che si oppose con tutte le forze dell’esercito albanese all’invasione turca per circa 20 anni. Dopo la sua sconfitta, molti profughi albanesi giunsero nell’italia meridionale, fondando Comuni come Ginestra, Barile e Maschito. 
E domenica questi tre centri, con le pro-loco (presenti con i rispettivi presidenti, Massimo Summa, Daniele Bracuto e Antonio Maulà) si ritroveranno per esaltare le proprie origini attraverso un fitto programma. 

L’appuntamento è previsto nella chiesa madre di San Nicola Vescovo (arricchito di icone e del maestoso mosaico bizantino raffigurante il Cristo Pantocratore realizzati dall’iconografo-mosaicista arbereshe, Josif Dobroniku, in bella evidenza si potranno ammirare i costumi albanesi realizzati dalla pro-loco ed amministrazione comunale) alle ore 10 dove gli amministratori comunali di Ginestra daranno il benvenuto agli illustri ospiti: prof. Donato Mazzeo, direttore della rivista

A GINESTRA (PZ) dom 15 Gennaio 2012 ore10:00 -CHIESA SAN NICOLA Evento 544°G.K.SKANDERBEG Basilicata

Delegazione dell'Albania e della camera di commercio di Tirana , in visita 2011 a GINESTRA (CHIESA SAN NICOLA (con affreschi in stile Bizantino di Dobroniku)

visita degli alunni delle scuole elementari di Canosa presso un frantoio della città per seguire il percorso didattico del progetto Bimboil.

Bimboil”: ieri giovedì 12 gennaio, gli alunni delle scuole elementari hanno partecipato alla visita presso la contrada di un’azienda agricola, per assistere al processo di raccolta e lavorazione delle olive.

I bambini delle scuole elementari di Canosa hanno preso parte ieri, 12 gennaio 2012, ad una delle tappe della manifestazione “Bimboil. Il Comune di Canosa – Assessorato all’Agricoltura, in collaborazione con Rosanna Asselta dirigente dell’ufficio Suap,  ha aderito alla X edizione del percorso educativo, suddiviso in due sezioni distinte, col quale l’associazione nazionale Città dell’Olio promuove un programma didattico volto alla conoscenza e all’apprezzamento dell’olio extravergine d’oliva.
Bimboil è un progetto aperto a tutte le classi delle scuole elementari e prevede la realizzazione di un programma educativo tenuto da insegnanti, supportati nella didattica dai testi elaborati dall’associazione “Città dell’Olio”.

comunicazione del Sindaco Francesco Ventola, sulla situazione dell'ospedale di Canosa.

Ospedale: manteniamo viva l’attenzione in attesa che la Regione ci venga a chiarire i propri intendimenti.

Dopo circa due settimane dalle più recenti notizie che ci hanno allarmato per il futuro del nostro ospedale, è utile riassumere quanto è stato fatto. A fine dicembre, la Direzione Generale ha trasmesso alle organizzazioni sindacali aziendali della ASL BAT una ipotesi di lavoro per l’attuazione della seconda fase del Piano di riordino ospedaliero  della Regione Puglia.
Tale ipotesi prevede una incomprensibile, pesantissima ed inaccettabile ulteriore  penalizzazione del nostro

Ginestra 15 gennaio 2012. 544 anni morte Skanderbeg. Presentazione libro Albania.. di Rosita Ferrato, giornalista della Stampa.

GINESTRA 15 GENNAIO 2012. IN OCCASIONE DEI 544 ANNI DELLA SCOMPARSA DI GIORGIO KASTRIOTA SKANDERBEG, EROE ALBENESE, FARO DELL’UMANITA’. SARA’ PRESENTATO IL LIBRO: “ALBANIA: SGUARDI DI UNA REPORTER DI ROSITA FERRATO, GIORNALISTA DELLA STAMPA DI TORINO.

Ginestra.
Il mondo arbereshe del vulture-melfese si riunisce domenica prossima per ricordare i 544 anni della scomparsa del principe Giorgio Kastriota Skanderbeg, l’eroe albanese che per difendere la sua Terra si oppose per circa 20 anni all’invasione turca.
Le pro-loco di Ginestra, Barile e Maschito in questa occasione stringeranno un patto di amicizia che servirà a meglio organizzare gli eventi arbereshe nei tre centri.

Tra gli invitati a questo evento, promosso dal Comitato Basilicata Arbereshe, presieduto dal prof. Donato Mazzeo, originario di Barile,ci sarà anche la giornalista-reporter della Stampa di Torino, Rosita Ferrato che farà conoscere il suo libro: “Albania, sguardi una reporter”, presentato nel salone internazionale del libro di Torino 2011.
Questo appuntamento è previsto nella chiesa san Nicola Vescovo alle ore 12.

Venosa su spoliazione ospedale parla il consigliere di maggioranza, Rocco Di Vietri.

VENOSA 11 GENNAIO 2012. RIDIMENSIONAMENTO OSPEDALE. PARLA IL CONSIGLIERE COMUNALE ROCCO DI VIETRI: “PACTA SUNT SERVANDA (I PATTI VANNO RISPETTATI E MANTENUTI).

Venosa.
Sull’ospedale di Venosa, lo scorso 31 ottobre si è tenuto un Consiglio Comunale alla presenza dell'Ass.re regionale alla sanità, Martorano, dell'allora direttore generale ASP Amendola del direttore Dipartimento regionale e direzione strategica regionale. 
Sono interventi vari consiglieri comunali, tra questi Rocco Di Vietri, della maggioranza. Ecco quanto ha detto:”Assessore Martorano e Direttore generale Amendola , approfitto della vostra gradita e straordinaria presenza e partecipazione al Consiglio comunale per esordire in questo modo: PACTA SUNT SERVANDA già i latini nostri nobili antenati ci ricordano con questa espressione che i patti vanno

Rapolla elezioni comunali le opposizioni accusano il Sindaco di essere poco trasparente.

RAPOLLA. IN VISTA AMMINISTRATIVE 2012. L’A.P.I., L’I.D.V. AREA DEMOCRATICA E SOCIETA’ CIVILE RAPOLLA 2012, ACCUSANO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI POCA TRASPARENZA: C O M M O D U S   D I S C E S S U S o v v e r o "C o m o d o    a l l o n t a n a m e n t o"


Rapolla.
Si fa già rovente il clima politico nella cittadina del melfese in vista delle imminenti elezioni comunali. L’A.P.I., l’I.D.V., l’Area Democratica e Società Civile Rapolla 2012, che ha già individuato in Rocco Caruso il prossimo candidato Sindaco di questo schieramento, accusano l’attuale amministrazione comunale di essere poco trasparente e corretta nella gestione della cosa pubblica. 


Ecco il contenuto di un comunicato diffuso nel paese: “ Il comodo allontanamento è un'espressione

Melfi 10-1-2012. Chiese rupestri riportati alla luce grazie alla fondazione Zetema di Matera e alla Cariplo.

MELFI 10 GENNAIO 2012. RECUPERATE LE CHIESE RUPESTRI DI SANTA MARGHERITA E SANTA LUCIA CON I SUOI SPLENDIDI AFFRESCHI DEL 1200, GRAZIE ALLA FONDAZIONE ZETEMA DI MATERA E LA FONDAZIONE CARIPLO.

Dal  10 gennaio con l’inaugurazione avvenuta alle 14,30, sono tornate a a splendere le Chiese rupestri di Santa Margherita e Santa Lucia della Città di Melfi.
Grazie all’intervento di conservazione e di valorizzazione del “Distretto Culturale dell’Habitat rupestre della Basilicata” – ha detto il sindaco Livio Valvano- un nuovo tassello storico-monumentale arricchisce il circuito di promozione territoriale dell’asse turistico lucano Matera – Melfi.

E’ straordinaria la collaborazione istituzionale messa in campo con la Fondazione Zètema, la fondazione Cariplo e tutti gli altri enti finanziatori al fine di valorizzare

primo appuntamento con la stagione teatrale all’interno del teatro comunale “Raffaele Lembo”

Sabato 14 gennaio 2012 primo appuntamento con la nuova stagione teatrale  

Parte sabato 14 gennaio 2012, il primo appuntamento con la stagione teatrale all’interno del teatro comunale “Raffaele Lembo”, fresco di restauro, inaugurato a novembre scorso. Riprende, così, dopo l’interruzione di due stagioni, il cartellone delle manifestazioni teatrali.

Ad aprire, sarà La Bisbetica Domata  di William Shakespeare con Vanessa Gravina e Edoardo Siravo;

Foto antiche ricordi del passato

Foto antiche ricordi del passato come eravamo una volta poveri ma felici ora stiamo tornando poveri ma infelici

Carnevale di Tricarico 17 gennaio

Carnevale di Tricarico

Il 17 gennaio, giorno di Sant’ Antonio Abate, protettore degli animali domestici, un frastuono di campanacci e sciami di nastri colorati invadono il paese sin dalle prime ore dell'alba.

Si tratta delle maschere di Tricarico, figuranti travestiti da mucche e da tori che rappresentano una mandria in transumanza.
In questa giornata le maschere si radunano intorno alla chiesetta di Sant’ Antonio Abate, ai

Venosa 10 gennaio2012, dimensionamento ospedale in visita il dott. Mario Marra

VENOSA. 10 GENNAIO 2012. DIMENSIONAMENTO OSPEDALE SAN FRANCESCO IN VISITA IL NEO DIRETTORE GENERALE DELLA SANITA’ MARIO MARRA: “SE E’ STATO FATTO QUALCHE ERRORE DOBBIAMO SMENTIRE CON I FATTI”.

Venosa.
Continua la protesta davanti l’ospedale San Francesco dopo il ridimensionamento dei reparti successo durante le festività natalizie.
Più di qualcuno nel paese continua a dire che si poteva fare anche prima di Natale per non creare sospetti e soprattutto malumore.

Dopo tante proteste, a farsi vedere nella mattinata del 10 gennaio è stato anche il neo direttore generale dell’Azienda Sanitaria Mario Marra. Probabilmente, dopo i vari tagli all’ospedale di Venosa, ha voluto rendersi conto della struttura e delle sue condizioni.

Corso Formazione Gratuito uso macchinari per realizzazione Camicie e Polo

LA CAMICIAIA
organizza
Corso di Formazione Gratuito per giovani dai 18 ai 29 anni
uso macchinari per realizzazione
di Camicie e Polo di qualità
Durata 5 giorni
Alla fine del corso di Formazione
le persone selezionate
saranno inserite presso l'organico della Fabbrica di Camicie e Polo
di prossima apertura a MASCHITO
per informazioni tel. 380-7320201