Concerto dell' Epifania 6 Gennaio 2012 Parrocchia S. Nicola e Maria SS. Forenza (PZ)

Concerto dell' Epifania 6 Gennaio 2012 ore 20,00 Parrocchia S. Nicola e Maria SS. Forenza (PZ)


Presentato Il libro "Cristo è nato a Barile" di D.M.MAZZEO

Si è svolto a Matera nella suggestiva chiesa sconsacrata di Palazzo Gattini (Luxury Hotel 5 Stars) il previsto incontro di lettura sul libro di Donato M. MAZZEO "Cristo è nato a Barile" edizioni "Basilicata Arbereshe" 2009 , prefato da Rocco BRANCATI V.Capo Redattore RAI-TV Basilicata . 

A BARILE , itinerario sulle Personalità della storia locale dal secolo XIX ad oggi. (Org. Pro Loco Barile)

Continua l’itinerario sui Personaggi Illustri della comunità arbereshe 



BARILE – Nuovo appuntamento , dopo  i precedenti incontri storiografici sulle personalità che hanno illustrato , dal secolo XIX in avanti, la comunità barilese, per iniziativa della “Pro Loco/Unpli Barile” (da Vincenzo Piacentini e Michele Giannattasio senior, creatori della prima Banca popolare di Barile nel 1884, sotto gli auspici di Giustino Fortunato, ad Angelo Bozza, storico e primo cittadino del paese ).
Ieri sera , a  Palazzo Frusci (1°piano) si è svolto il programmato incontro su “Nicola De Rosa” ed il  ruolo della borghesia nella realtà lucana di metà Ottocento.

Ne ha scandagliato , attraverso documenti ingialliti dal tempo e fogli del “Registro delle anime” messi a

20 anni della città di Avigliano

Ringraziamo pubblicamente l’associazione Abete, la Società Operaia di Mutuo Soccorso e l’Amministrazione Comunale di Avigliano per l’iniziativa del ventennale del titolo di Città ad Avigliano
Da aviglianesi siamo fieri ed orgogliosi di quel decreto del 27 dicembre 1991 a firma del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga che conferì il titolo di Città ad Avigliano

Retorica a parte, reputiamo un atto di giustizia storica verso una comunità che è sempre stata importante negli ultimi

Appello urgente - aiutateci a trovare Michele Cusato

APPELLO URGENTE – AIUTATECI A TROVARE MICHELE CUSATO

Michele CUSATO, Volontario della Croce Rossa Italiana di Potenza, è scompraso nella serata del 28 Dicembre 2011 alle ore 22:00, da Potenza.Riteniamo che possa aver abbandonato volontariamente la propria abitazione ma non siamo a conoscenza della sua meta. Michele è uscito di casa senza portare con sè cellulare, portafogli e cardioaspirina. E’ importante dunque che vengano perlustrate le stazioni ferroviarie e i capolinea dei bus nelle diverse zone d’Italia. Al momento della sua scomparsa Michele indossava un cappellino “zuccotto” di colore scuro e un giubbotto invernale di colore nero. Per contatti si prega di contattare il numero di un nostro responsabile CRI 389-0599215 oppure al numero della Sala Operativa Reagionale 0971-21219. Di seguito sua foto 

Pdl contro misure penalizzanti per Ospedale di Canosa

NESSUN SIMBOLO DI PARTITO PER CHI CONDIVIDE MISURE PENALIZZANTI L’OSPEDALE DI CANOSA

Sull’ospedale di Canosa, se da una parte non ci sono notizie ufficiali che smentiscano o confermino i nostri timori, i fatti ci inducono a far salire l’attenzione per il rischio chiusura.
Infatti, ad un anno dal “Piano di riordino sanitario” approvato dalla Regione Puglia, con i pesanti ridimensionamenti delle strutture ospedaliere territoriali, hanno ripreso a circolare notizie su ulteriori ridimensionamenti ed accorpamenti di reparti.

Ginestra anche l'amministrazione comunale sostiene la fondazione Rosangela D'Ambrosio Onlus con l'acquisto di pandoro.

GINESTRA. 23 DICEMBRE 2011. DONATI DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PANDORI AI BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA. INIZIATIVA A FAVORE DELLA FONDAZIONE ROSANGELA D’AMBROSIO.

Ginestra

Anche il Comune di Ginestra ha aderito all’evento un Natale per la solidarietà promossa dalla Fondazione che porta il nome di Rosangela, che ha avuto l'opportunità di farsi conoscere nelle giornate del volontariato, il 5 e il 6 novembre, al Palazzo delle Stelline a Milano.
La "Fondazione Rosangela D'Ambrosio Onlus", nasce nel 2010 per ricordare il sorriso di Rosangela, la sua vitalità, la sua forza, il suo coraggio, il suo talento, la sua sensibilità umana. Rosangela, scomparsa a soli 23 anni, ha dedicato ogni giorno della sua vita a regalare sorrisi e parole di conforto agli amici e a chi chiedeva un sostegno.

Amava la vita e soffriva per le ingiustizie nei confronti dei più piccoli, di chi era particolarmente fragile. Adorava i bambini, li coccolava e giocava con loro con dolcezza e amore. La

Innocenti … evasioni.

Innocenti … evasioni.

Nel Belpaese, quello che lascia basiti è che a un’evasione di massa, assolutamente incompatibile con la democrazia, si accompagna la sfacciataggine di chi evade.
Chi evade non solo non si vergogna, ma è capace perfino di rivendicare in piazza il suo sacrosanto diritto di evadere.

Frodare il fisco è considerata una colpa lieve, se no addirittura un motivo d’orgoglio. “Tu chiamale, se vuoi, innocenti evasioni” è il titolo simpatico di un articolo interessante di Sergio Lorusso (La Gazzetta Del Mezzogiorno, 16 settembre 2011).
Rilevata questa contraddizione, non possiamo non indagare su quali possano essere le “basi morali” dell’evasione fiscale.

Rapolla situazione politica, una coalizione alternativa critica l'attuale amministrazione.

RAPOLLA.AMMINISTRAZIONE SPRECONA.SOTTO L’ALBERO UN PACCO REGALO: MA E’ IL SOLITO LIBRO DEI SOGNI. LA DENUNCIA DELLA COALIZIONE SOCIETA’ CIVILE, I.D.V. A.P.I. E AREA DEMOCRATICA.

Rapolla.
Nella cittadina del Vulture a pochi mesi dalle elezioni amministrative, il clima politico già si fa incandescente.
A scendere in campo la coalizione Società Civile, I.D.V. A.P.I. e Area Democratica, che ha già individuato il candidato Sindaco nella persona di Rocco Caruso.
Ecco un comunicato diramato da questa coalizione a tutti i cittadini sulla situazione amministrativa del paese: “Ormai siamo giunti alla fine delle celebrazioni delle feste di questo Santo Natale avvolto dalla triste realtà della crisi economica in cui tutti noi viviamo e che abbiamo patito più che mai proprio in questi giorni di festività.

Cena di solidarietà domani a Gesù Liberatore

 “Sorrisi di Natale”: cena di solidarietà e donazione dell’olio d’oliva alle parrocchie

Sorrisi di Natale e solidarietà” è il titolo della prima edizione della manifestazione di sostegno alle famiglie in difficoltà che si terrà giovedì 29 dicembre alle 17.30 presso la parrocchia “Gesù Liberatore” di Canosa (in via Sergente Maggiore Nicola Capurso, traversa di via Baccaro). L’iniziativa è organizzata dal Comune di Canosa - Assessorato ai Servizi sociali -  in collaborazione con le comunità parrocchiali, l’associazione di promozione sociale “Migrantes”, la casa accoglienza “La Fonte”, l’Ufficio per le Migrazioni e la Diocesi di Andria e sostenuta da alcune attività commerciali e ristoratori della città come la sala ricevimenti “il Giardino del Mago”, oltre che alla sezione locale delle associazioni Fidapa e Rotary, il gruppo “Scout Canosa 1” e i volontari della casa accoglienza “La Fonte”.

“Anche quest’anno la sobrietà e la solidarietà sono alla base del programma natalizio che l’Amministrazione comunale ha stilato e sostenuto”, ha sottolineato Raffaella De Troia, assessore ai Servizi sociali. Si terranno alcune iniziative

Venosa 29-12-2011 smantellato il reparto UTIC tra la totale indifferenza.

VENOSA. 29 DICEMBRE 2011. STANNO SMANTELLANDO L’OSPEDALE TRA LA TOTALE INDIFFERENZA. UNA SIGNORA DI MONTEMILONE SI PRESENTA ALL’UTIC PER UN CONTROLLO AL CUORE E NON TROVA I MACCHINARI.

Venosa.
Incredibile, ma vero. Si sta smantellando l’ospedale di Venosa tra la totale indifferenza. Da tre giorni, trasporti Matelica del centro oraziano, sta caricando sui propri mezzi i macchinari dell’UTIC per trasportarli all’ospedale di Melfi, così come deciso dai provvedimenti dei governanti regionali già da qualche tempo.
Accanto agli operai di questa ditta di trasporti, con tanta malinconia assiste a questo trasbordo anche un infermiere del reparto Utic che a malincuore riferisce: “da tre giorni si sta svuotando questo reparto e nessun politico, comitato e associazione si è fatto vedere!

Prossimamente assisteremo allo svuotamento di altri reparti, Otorino, Chirurgia e Pediatria”.
Da Montemilone a fare la fila ed attendere il suo turno nel reparto Utic  una coppia di anziani, Giacinto Falanga e Carmela Vallone, abituali utenti dell’ospedale di Venosa:

Ginestra evento natalizio, il villaggio di Babbo Natale a cura dell'amministrazione comunale.

GINESTRA. UN SUCCESSO LA GIORNATA DEDICATA AI BAMBINI COL VILLAGGIO DI BABBO NATALE ALLESTITO IN LARGO SAN NICOLA. ESIBIZIONE DI CLOWN, SPUTAFUOCO, GIOCOLERIA E TRASFORMISMO E MANIPOLAZIONE PITONE.

Ginestra.
Il centro storico del piccolo centro arbereshe si è trasformato lo scorso 26 dicembre in largo San Nicola in un villaggio di Babbo Natale.

A promuovere questa iniziativa l’amministrazione comunale, nelle persone del vice Sindaco con delega alla cultura, Fiorella Pompa e la responsabile dello sportello linguistico, prof.ssa Antonietta Perrotta, che ha pensato bene di organizzare un evento che piacesse non solo ai bambini, ma anche ai genitori.

Con la collaborazione della società a comandata semplice, Le Muse di Atella, Mimo fantasista,

La Provincia dalla parte dei più deboli: tanti i progetti e le azioni in favore dell'altrabilità

La Provincia dalla parte dei più deboli: tanti i progetti e le azioni in favore dell’altrabilità
È stato concesso un contributo, pari a 80 mila euro, a carico del Ministero dell’Interno, per il progetto “Alfabeti dell’inclusione”, presentato dall’Ufficio Lavoro, Formazione e politiche sociali della Provincia di Potenza. Lo comunicano il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza e l’assessore alle Politiche per il Lavoro e l’occupazione Vitantonio Rossi.

Il progetto ‘Alfabeti  dell’inclusione’  si  propone  sul  territorio  come  strumento  di promozione di

Atella dicembre 2011, dopo decenni di restauro, riaperta la torre Angioina.

Riaperta ai cittadini la “Torre Angioina

Finalmente alla comunità di Atella è stata consegnata l’emblema del paese, la Torre Angioina, dopo decenni di restauro.
Sabato 17 dicembre 2011, alle ore 18,30 è stata riaperta la “Torre Angioina” chiusa a causa del lontano terremoto del novembre 1980.
La riapertura è stata voluta fortemente dall’Amministrazione comunale, e in particolare dal Sindaco Roberto Telesca, che con il suo entusiasmo ha coinvolto buona parte dei cittadini, i quali animati da grande curiosità sono accorsi numerosi.

Per tantissimi Atellani è stata la prima occasione per “esplorare” quello che era diventato “un oggetto misterioso”, in quanto numerose generazioni di cittadini non avevano mai avuto la possibilità di accesso all’elemento centrale del castello Angioino.

Il nipote di Monsignore

Il nipote di Monsignore”, uscito a settembre 2011, edito da 0111 edizioni
( ISBN 978 - 88 - 6307 - 381 -2 ).

Brevemente la storia, che si svolge nella Lucania degli anni cinquanta,  è questa:

Un tormentato Monsignore, di nobili origini, benché costretto ad entrare in seminario dall’ambizione materna senza nessuna vocazione, cerca di svolgere al meglio il suo ruolo di pastore fra la sua gente, in un paese sperduto tra le montagne dell’Appennino lucano, con radicate tradizioni religiose e cultura contadina dominante.
Un posto dove il tempo sembra essersi fermato, dove vigono leggi non scritte ma che nessuno osa mettere in discussione. La tranquilla e noiosa vita di paese, dove tutti sanno i fatti di tutti e dove ognuno è contemporaneamente vittima e carnefice dello stesso gioco perverso, viene sconvolta dalla passione tra due ragazzi appartenenti a caste diverse: lei, Lola, figlia di contadini; lui, Alberto, il nipote del Monsignore, destinato a diventare medico e a sposare una ragazza di buona famiglia.

continua la Tournèe "OIL-DAY" il 27 a MELFI, il 28 a VIGGIANO, con i testimonial-artisti INFANTINO e PESCE

"OIL-DAY", BONUS-ELEMOSINA -ELEMOSINA ? NO GRAZIE !
CONTINUA LA TOURNEE REGIONALE DI SPETTACOLO E CONFROINTO PUBBLICO

Martedì 27 dicembre, alle ore 21, al Teatro Ruggiero di Melfi,
 “la gatta mammona “di Antonio Infantino e i suoi Tarantolati in concerto

Mercoledì 28 dicenbre, alle ore 21, al Centro Sociale di Viggiano,
Ulderico Pesce in “Attenti al cane” (… il cane Eni a 6 zampe)

Continua la Tournèe artistica dei due artisti lucani, testimonials della campagna regionale “Bonus-benzinaElemosina ? No, grazie !” … Per incontrare la popolazione, invitandolo i 270.000 patentati lucani beneficiari della card-carburante pervenuta in questi giorni sotto l’albero di Natale, a devolvere il miserevole bonus del valore di 100 euro a favore dei progetti di solidarietà rappresentati dalle associazioni-onlus “L.I.L.T.”, “A.N.T.”, C.I.L.A.P.”, “BASILICATA-MOZAMBICO”,

La Tornèe, iniziata alla vigilia di Natale continuerà fino al 10 gennaio, girando nei due Capoluoghi ed in sei più importantii Comuni della Regione, rappresenta il clou della campagna "bonus benzina elemosina ? no, grazie !" promossa a settembre da un gruppo di liberi cittadini, espressione non di partito o di

Ginestra presepe originale dell'artista Lina Di Bari

GINESTRA. 24 DICEMBRE 2011.CHIESA MADRE SAN NICOLA VESCOVO. UN PRESEPE ORIGINALE REALIZZATA DALL’ARTISTA LINA DI BARI.

Ginestra.
Tutte le chiese in questi giorni si arricchiscono di un elemento tipico del Natale, il presepe.
Quello realizzato nel piccolo centro arbereshe, superando anche l’avversità dello spazio ristretto, è abbastanza originale.

Con muschio e tronchi d’albero veri è stato riprodotto il tipico paesaggio natalizio, in più i pastori sono stati coperti con vestiti fatti a mano, come anche le pecore.
Autore di questo originale presepe, Lina Di Bari, artista di Ginestra, residente a Nola, insieme al fratello padre Luigi, francescano,che si diletta nel riprodurre manufatti ed opere artistiche.

Ginestra 24 dicembre 2011 Un Babbo Natale itinerante per i bambini e gli anziani.

GINESTRA 24 DICEMBRE 2011. PRO-LOCO ZHURIAN. SI RINNOVA IL BABBO NATALE ITINERANTE, MOMENTI DI GIOIA  NON SOLO PER I BAMBINI MA ANCHE PER GLI ANZIANI.

Ginestra.
Ancora una volta la pro-loco Zhurian ha portato a termine con il suo Babbo Natale Itinerante le attività del 2011.
Una manifestazione che si trascina da oltre 10 anni. Un Babbo Natale arricchito di una novità da quest'anno,Vanessa (il nome del cavallo) ed il suo calesse, oltre a portare gioia ai bambini del paese (vedi foto), ha portato un gesto di sollievo anche ai tanti anziani del paese che vivono soli . Antonio Summa, proprietario del cavallo di nome Vanessa, ha riferito: “sono anni che si rinnova questa tradizione alla vigilia del Natale portando doni nelle case dei bambini con i mezzi più svariati.

Venosa 27 dicembre 2011, al via la rassegna cinematografica sui 150 anni dell'Unità d'italia.

VENOSA 27 DICEMBRE2011-2 GENNAIO 2012. A CURA DELL’ASSOCIAZIONE IL TARLO, CINQUE FILM PER CENTOCINQUANT’ANNI. LA SALA DEL TRONO DEL CASTELLO PIRRO DEL BALZO FARA’ DA CORNICE

A cura dell’associazione culturale, “Il Tarlo”prenderà il via durante le festività natalizie una serie di film di scottante attualità.
La rassegna cinematografica “Cinque film per centocinquant’anni” si prefigge di raccontare, facendone emergere anche le contraddizioni, una parte dei momenti chiave di un secolo e mezzo di storia d’Italia attraverso le opere di alcuni dei cineasti più importanti del nostro paese.

Si comincia con “Il Brigante di Tacca del Lupo” di Germi che, oltre a rievocare un periodo storico che ha visto la Lucania come scenario privilegiato, è anche un film decisamente atipico che presenta alcune reminiscenze e atmosfere proprie del western "fordiano".
Segue “Tutti a casa”, un classico della commedia all’italiana, che ci racconta in tono tragicomico, uno dei momenti più drammatici della storia d'Italia: sono i giorni della proclamazione dell'armistizio in cui i soldati italiani sono allo sbando in quanto non più alleati dei Tedeschi e senza ordini precisi.

Con il suo primo capolavoro , “Il posto” , Ermanno Olmi è riuscito a fotografare la realtà italiana dei primi

Rionero al via la rassegna cinematografica un film lungo 150 anni

Rionero, dicembre 2011, al via la rassegna "Un film lungo 150 anni". Ogni martedi’ un film che racconta vicende italiane.
Rionero in Vulture.

Organizzata dall'Anpi e dal centro sociale “Pasquale Sacco” di Rionero, patrocinata dal Comune di Rionero e dalla Provincia di Potenza, con la collaborazione dell'archivio audiovisivo della Cgil provinciale, è iniziata lo scorso 20 dicembre la rassegna cinematografica dal titolo “Un film lungo 150 anni”. 

Quattordici i film della rassegna che proseguirà tutti i martedì fino al 20 marzo 2012, con inizio della proiezione alle ore 20,00. 
La rassegna, viene svolta nell'ambito delle iniziative approntate in occasione del 150° Anniversario

Rionero in Vulture 26 dicembre 2011, presepe vivente a cura pro-loco e associazione Arcadia.

RIONERO. 26 DICEMBRE PRESEPE VIVENTE A CURA DELLA PRO-LOCO E ASSOCIAZIONE ARCADIA.

Rionero in vulture.
Anche quest’anno la Pro-Loco di Rionero in Vulture metterà in scena il suo “Presepe Vivente”, uno dei più Longevi della Basilicata, il 26 Dicembre 2011 presso il Palazzo Giustino Fortunato di Rionero e chiuderà con la “Cavalcata dei Magi” del 6 Gennaio 2012.

Il Presepe Vivente 2011 si presenta decisamente cambiato rispetto al passato: la rappresentazione verrà allestita in chiave Napoletana del ‘700 quindi tutti i costumi, creati appositamente per l’evento, si presenteranno rifiniti di pizzi, balze e merletti proprio come vuole la tradizione napoletana classica. 

Per giungere a questo è stata fatta un’accurata ricerca storica studiando nei minimi particolari ogni singolo personaggio presente nelle rappresentazioni napoletane, come la lavandaia che nella lettura storica rappresenta la Verginità di Maria, alla purezza d’animo rappresentata dagli Zampognari , all’uguaglianza dell’uomo dinanzi a Cristo con la presenza dei Nobili. Per riprendere una vecchia tradizione che nel corso degli anni è andata perduta, è stata reinserita, seguendo la

Circolo Jacques Maritain

Il Circolo Jacques Maritain in un momento difficile per il nostro paese rinnova come ogni anno ai soci ed agli amici del circolo i migliori auguri di buone feste, buon Natale e soprattutto di buon anno nuovo.
            
Quest'anno rivolgiamo un saluto particolare al nostro amico di sempre Giampaolo D'Andrea che ha coronato una lunga e prestigiosa carriera

Tantissimi auguri di Buon Natale da NotizieLucane

Tantissimi auguri a tutti i lettori di NotizieLucane  
la redazione e tutti i collaboratori auspicano a tutti un Buon Natale pieno di serenità e pace

“IncontrArte”: si inaugura a Potenza la rassegna nazionale d’arte

IncontrArte”: si inaugura a Potenza la rassegna nazionale d’arte

IncontrArte” si propone come uno strumento per favorire un incontro, e allo stesso tempo un confronto, tra la rivista, gli artisti e il pubblico.
La mostra si articola come una storia che, pur spaziando il suo linguaggio dall'informale al figurativo, individua il suo filo conduttore in una armoniosa unità, difficile da immaginare in una collettiva di artisti così diversi tra di loro. In questo racconto è l’uomo a trovare la sua centralità, sia nelle opere in cui esso compare nella maniera di un interessante realismo (direttamente con Muro, Nazer, Asquino, Telesca, E. Dardano, J. Dardano, Ciao, indirettamente con D’Amico, Malvasi, Carami

I presepi di Canosa tra mostre e rappresentazioni sceniche

I PRESEPI DI CANOSA TRA MOSTRE E RAPPRESENTAZIONI SCENICHE.

Le rappresentazioni della Natività di Gesù continuano a svolgersi ogni anno in più parti della Puglia e a Canosa (BT) in particolar modo,  sempre più ricche di contenuti  e valori che esaltano la storia e le tradizioni locali attraverso il coinvolgimento di centinaia di persone impegnate nell’allestimento dei presepi.

Vere e proprie opere d’arte realizzate grazie al lavoro di tanti volontari che, lavorando anche nottetempo sin dai  mesi estivi, fanno si che questi “gioielli” possano essere ammirati dai turisti italiani e stranieri. Il presepe è “il veicolo di un messaggio di fraternità, di intimità e di amicizia che chiama le città e le nazioni del nostro

Sparatoria a Genzano tre morti ed un ferito

Sparatoria a Genzano un uomo di 70 anni dopo una violenta lite ha sparato con un fucile ed ucciso una donna ed i suoi due figli e ferito il marito. Erano vicini di casa la donna gestiva una lavanderia vicino alla villa comunale.
I carabinieri hanno subito arrestato l'anziano uomo omicida

Forenza: concerto natalizio della pianista AKSINJA GIOIA

Il giorno 28 Dicembre nella Chiesa del SS.Crocifisso a Forenza alle ore 18,00 si terrà il concerto natalizio della pianista AKSINJA GIOIA


L'artista che ha suonato in tutto il mondo,in occasione di una sua visita al Santuario del SS.Crocifisso ,ha espresso il desiderio di fare un concerto gratis in onore del nostro Santuario e del suo ultimo custode: Padre Emilio. Il Comune in collaborazione con la Pro-Loco ha organizzato il concerto .

Illuminiamo Canosa per dare impulso al commercio

ILLUMINIAMO CANOSA PER DARE IMPULSO AL COMMERCIO


E’ diventata ormai una piacevole consuetudine – dichiara Cristina Saccinto, Assessore alle attività produttive - per Canosa, illuminarsi nel periodo natalizio, così come i nostri concittadini ed i nostri commercianti si aspettano,  un po’ come avviene all’interno delle abitazioni private per creare la giusta atmosfera del Santo Natale.

A tale scopo  l’Amm.ne comunale in sinergia con gli artigiani, i commercianti e le Associazioni di categoria  ha aperto da fine Ottobre un tavolo di lavoro che, tenuto conto delle difficoltà dettate dai

Ginestra, l'amministrazione comunale augura buon Natale e felice 2012

GINESTRA. DICEMBRE 2011. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AUGURA BUON NATALE E FELICE 2012 CON UNA BOTTE…DI PRESEPE IN VIA ARCO FORNO.

Ginestra.
Originale presepe realizzato dall’amministrazione comunale del centro arbereshe. Per valorizzare il centro storico, in via Arco Forno, nelle immediate vicinanze di piazza Raffaele Ciriello dove sono ubicate le botteghe del borgo dei sapori arbereshe (bottega del vino e dell’uva, del grano, del formaggio) è stato realizzato un presepe dentro una… botte.
Ginestra fa parte delle città del Vino e nel passato l’ex Sindaco Fabrizio Caputo era il coordinatore regionale di questa associazione.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae l’originale presepe del Comune realizzato in via Arco Forno.

Venosa 22 dicembre 2011, L'amministrazione comunale e la pro-loco premiano gli studenti del Liceo Classico vincitori di concorsi nazionali

VENOSA. 22 DICEMBRE 2011. PREMIATI, DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E DALLA PRO-LOCO, GLI STUDENTI DEL LICEO CLASSICO VINCITORI AI CONCORSI NAZIONALI, TRA QUESTI “GIOVANI IDEE” DI SAINT VINCENT.

Venosa.
Nella sala del Trono al Castello Pirro del Balzo lo scorso 22 dicembre l'Amminstrazione Comunale (presente il vice Sindaco dott. Pietro Visaggio e l'assessore Ippolito) e la pro-loco (presente il presidente Michele Duino)hanno voluto premiare gli studenti del Liceo Classico "Quinto Orazio Flacco" (presente il dirigente scolastico prof. Mario Lasala e la prof.ssa Donatina Allamprese.)che si sono distinti, vincendoli,in alcuni concorsi nazionali: "Alda Merini"(studenti di 3^ A-C-D);Tommaso Viglione (attuale 3^ C); Giovani Idee della fondazione Donat Cattin( classe II C) e Crescere insieme pensando al futuro (vincitrice Mariangela Pescuma di III C).

La prof.ssa Donatina Allamprese, referente scolastico di questi progetti, ha detto: “ringrazio

Gli auguri dell'ASD Polisportiva Popolare Canosa.

GLI AUGURI DELLA POLISPORTIVA POPOLARE A TUTTI GLI SPORTIVI

Un recente sondaggio nazionale riporta che lo sport è praticato prevalentemente per passione o piacere (63,8% degli intervistati), poi per mantenersi in forma e per svago.
Anche la diminuzione dello stress costituisce una motivazione molto importante; seguono la possibilità che lo sport offre di frequentare altre persone, i valori che lo sport trasmette , il contatto con la natura  e le potenzialità terapeutiche.

Tra i motivi prevalenti per cui non si pratica sport al primo posto si colloca la mancanza di tempo (indicata dal 40,2% dei non praticanti), seguono la mancanza di interesse, l’età, la stanchezza/pigrizia, i motivi di salute e i motivi familiari e problemi economici . Residuale la quota di coloro che indicano tra le motivazioni la mancanza di impianti o la difficoltà a raggiungerli  e gli orari scomodi degli impianti.

Dal 1982 l’A.S.D. Polisportiva Popolare di Canosa di Puglia (BT)  ha tra i suoi obiettivi principali la promozione dello sport e delle attività ricreative come occasione di crescita

Scanzano, Antonio Infantino: bonus benzina elemosina , no grazie

Domani 24 dicembre alle ore 17'30 a Scanzano, Antonio Infantino apre la tournèe che continuerà nei capoluoghi di provincia ed in altri cinque maggiori centri della Regione.


E' Il clou della campagna "bonus benzina elemosina , no grazie" avviata a settembre da un gruppo di liberi cittadini non  espressione di partito o di altra formazione organizzata, che intendono sollecitare un gesto concreto nei 270.000 patentati beneficiari del miserevole bonus ,  per la riappropriazione di una quota parte della ricchezza petrolifera,prevedendo che la destinazione del diritto individuale al bonus vada a beneficio delle famiglie lucane per un ben altro importo.

L' occasione è gradita per porgere i più fervidi Auguri di Buon Natale nell' attesa di un anno migliore (...anche per la pro quota spettante della ricchezza petrolifera!!!)

Associazione di promozione socio-culturale RESPIRARE SINAPSI

Associazione di promozione socio-culturale RESPIRARE SINAPSI:
INAUGURAZIONE UFFICIALE

Si terrà il 30/12/2011 alle 18:30 nella sala consiliare del comune di Oppido Lucano l'inaugurazione della nuova Associazione.
Si può fare qualcosa di effettivamente diverso nel panorama culturale lucano? L'intento è di voler creare pragmaticamente una serie di iniziative in campo musicale, cinematografico, letterario e artistico in generale per poter movimentare il panorama del territorio di Oppido Lucano e (perché no) della regione tutta.

E' un agire politico nel senso etimologico del termine: strutturato, chiaro, propositivo.
Alla serata, vera e propria presentazione-conversazione artistica che si concluderà con un buffet informale offerto dall'Associazione parteciperanno: Antonio Salviulo, musicista, compositore. Giovanni Lancellotti, filmaker, che presenterà il suo cortometraggio "Come le lucciole" (produzione Hmedia ITA-2011).
Nicola Ragone, filmaker, che presenterà il su cortometraggio "OLTRELUOMO"
(produzione FULLFRAME video ITA 2011)

Venosa 22 dicembre 2011 Un successo Aspettando Natale sui Roller.

VENOSA. 22 DICEMBRE 2011. VIA APPIA. NATALE SOPRA I ROLLER CON LE SPETTACOLARI LANTERNE DI FUOCO. A CURA DELL’ASD PLAY ROLLER.

Venosa.
Per la giornata del 22 dicembre via Appia, la storica strada di Venosa, dalla chiesa di San Michele fino alla scuola media De Luca si è riempita di tanti bambini, circa 60, che vestivano da Babbo Natale e Bimba Natale ed hanno sfilato sui rollerblade.

E’ seguito lo spettacolo delle lanterne di fuoco volanti. Questa manifestazione è stata fortemente voluta dagli esercenti (in primis Zucchero D’Oro)che si trovano su questa famosa strada, che il più delle volte non viene tanto valorizzata dalla autorità preposte.
L’ASD Play Roller ha accolto l’invito di questi esercizi commerciali per valorizzare questa strada. Già nello scorso mese di maggio, questa associazione sportiva aveva debuttato proprio su questa via il 22 maggio scorso dando  vita ad una dimostrazione pratica sopra i roller con tanti bambini sotto la guida delle due esperte E.Latella e O.D’Errico.
Questa dimostrazione tecnica ha scatenato la curiosità dei tanti venosini fino al punto da costituire una società sportiva.
La locale C.R.I. e Polizia Municipale hanno assicurato l’assistenza sanitaria e della viabilità.
L.Z.

VIII° Concerto per la vita e per la pace - Festa della famiglia a Banzi

VIII° Concerto per la vita e per la pace - Festa della famiglia


Orchestra da Camera
Accademia Opera Magiara 

L’organico della “Orchestra da Camera Accademia Opera Magiara di Cluj-Napoca (Romania) in tournè quest’anno in Italia, è costituita dai migliori giovani musicisti di Cluj-Napoca operanti nell’orchestra del teatro d’Opera Magiara. Composta da 13 strumentisti ad arco, di grande qualificazione professionale, l’orchestra sviluppa tutto il repertorio cameristico, dal barocco al classico, dal romantico al contemporaneo.
Grandi koncertmaister si sono succeduti nel tempo a testimonianza del prestigio della scuola d’archi romena che ha permesso a tutti i direttori d’orchestra che si sono alternanti sul podio di farne apprezzare le qualità.

Le principali composizioni dell’orchestra sono state registrate per la Radio–Cluj e l’emittente nazionale.
Tutti i musicisti dell’orchestra vantano tournèe in quasi tutti i paesi europei, sempre con grande successo di pubblico e critica.
Lo scorso anno gran parte dei musicisti dell’orchestra hanno partecipato ad una grande tournè in America per 3 mesi, con grandi consensi per il livello musicale mostrato ed inaspettato per il pubblico americano abituato alle grandi orchestre di Boston, Filadelfia, New York.

REPERTORIO DELLA SERATA

Pachelbel Canone

Cancellara /Pz): al via la 1^ edizione “ Mercatini di Natale”

Cancellara /Pz): al via la 1^ edizione “ Mercatini di Natale

Avrà inizio quest'anno - a Cancellara - nelle giornate tra il 27 e 29 dicembre, la 1^ edizione dell’evento: "Mercatini di Natale". L’iniziativa, promossa dall'Amministrazione Comunale e fortemente sostenuta dal consigliere Donatella Erario, si avvale della collaborazione di associazioni, artigiani, operatori commerciali e produttori presenti sul territorio.
Obiettivo della manifestazione è quello di animare le fredde serate del piccolo borgo e immergere il visitatore in una dimensione surreale, dove l’aspetto fiabesco del paesaggio e il clima, tipicamente natalizio, si confondono armoniosamente con le melodie, i sapori, i colori e le tradizioni gelosamente custodite.

Sarà l'occasione per ammirare piccoli oggetti rigorosamente creati a mano dagli abili artigiani di Cancellara, per un'originale idea regalo. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età: candele profumate, bigiotteria handmade oggetti in ceramica, in carta pesta e in feltro, nonché lavori all'uncinetto e tanto altro ancora.

Sarà anche l'occasione per deliziare i palati con dolci tipici natalizi, salame stagionato, formaggio e caldarroste, il tutto condito da un “premiato” olio di frantoio e…. per i più freddolosi che non vogliono rinunciare al gelato d'inverno, ecco servito il "gelato caldo" e il pandoro farcito al gelato. E se la temperatura si abbasserà di molto, poco importa! Sarà un’ottima scusa per concedersi un buon bicchiere di vin brulé, per rallegrare gli animi e riscaldare i cuori!

Franca Caputo

Ricetta Ravioli di castagne cuscini ripieni dolci di una volta

Ricetta Ravioli di castagne cuscini ripieni dolci di una volta erano le piccole belle soddisfazioni dei poveri ma ora sono stati rivalutati e diventa un dolce prelibato anche perchè la procedura è lunga ma il risultato è sorprendente

Parliamone con il sindaco, in piazza Vittorio Veneto


 Parliamone con il sindaco, in piazza Vittorio Veneto

In occasione delle festività natalizie, “Parliamone con il sindaco”, il programma radiofonico in onda solitamente il sabato pomeriggio sulle frequenze della radio “Love Fm”, sarà trasmesso sabato 24 dicembre, da Piazza Vittorio Veneto, invece che dagli studi della radio. All’interno del chiosco dello Iat, ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica, posizionato nella centralissima piazza, il Sindaco risponderà alle domande dei cittadini, dalle 11.00 alle 13.00, in diretta radiofonica. Il programma sarà presentato, come sempre, da Sabino Pastore.


Inoltre, “Love Fm”, sarà presente nella  Piazza anche con un gonfiabile rosso, posizionato nei

Barile, donatori di sangue Fidas in Festa

Consegnati gli attestati di benemerenza ai donatori storici

Barile, donatori di sangue Fidas in Festa
BARILE – Tanta musica e solidarietà per i donatori della Fidas Barile, che l’altra sera si sono riuniti nella pizzeria Peter’s per festeggiare il primo compleanno . 
La serata dal tema “Donatori Fidas in Festa, donatori di sangue campioni di vita”, è stata organizzata dal direttivo composto da Rocco Franciosa, presidente, Anna Maria Piarulli, segretario, Vincenzo Corona, tesoriere, Nicola Grimolizzi, vicepresidente e dai consiglieri Michelina Volonnino, Lino Lo Pinto, Jenny Duca, Marco Di Noia, Antonio Colangelo, Pasquale Volonnino e Francesco Dell’Ovo. 
Nel saluto Franciosa, presidente Fidas Barile ha sottolineato “è stato un anno ricco di soddisfazioni,

Letture a Palazzo Gattini "Cristo è nato a Barile" di Donato Mazzeo

Letture a Palazzo Gattini "Cristo è nato a Barile"  di Donato Mazzeo



Prosegue la rassegna “Letture a Palazzo Gattini” e per il mese di dicembre propone il libro “Cristo è nato a Barile” del prof. Donato Michele Mazzeo
Un’opera corredata da foto e testimonianze di quei volti, quei luoghi così graditi a Pasolini e che hanno fatto parte di un importante evento cinematografico del grande regista romano. 

Un documento che resta indelebile nella memoria di tutti i lucani. L’appuntamento è per il 27 dicembre nella sala meeting di Palazzo Gattini, dalle ore 17.00 alle 19.00 ed è stato realizzato in collaborazione con la Proloco di Barile. Il libro del prof. Mazzeo è stato in precedenza presentato  a Potenza, Melfi, Bologna, Torino e a Parigi presso l’Università "La Sorbonne" . 
Prenderanno parte alla presentazione del libro:
Nicola BENEDETTO , Capo gruppo IDV -Regione Basilicata
Rosalba STASOLLA , MARIANNA FLUMERO  responsabili della rassegna "Letture a Palazzo Gattini"
Rocco BRANCATI, Giornalista , V.Capo Redattore RAI-TV Basilicata

Consiglio Bilancio Previsione 2012: intervento generale consigliere Rosa

Sig. Presidente,
ieri ho seguito con molta attenzione il suo intervento, tentando di comprendere l’idea alla base delle scelte fatte dal suo esecutivo per la redazione del bilancio di previsione dell’anno 2012 e quindi le ragioni per le quali dovremmo approvare questo lavoro e sentirci “tutti orgogliosi della nostra regione”. 
Ora, se lei si riferiva all’orgoglio di essere lucani e di essere parte attiva di questa meravigliosa terra, penso che nessuno in questo consesso farà un passo indietro, ma se lei voleva riferirsi all’orgoglio che dovrebbe suscitare l’azione del vostro Governo e di questa maggioranza in favore della Basilicata ho certezza che tanti lucani sono pronti a “reagire” per difendere il proprio orgoglio rispetto ad una classe politica che se bene a fatto lo ha fatto esclusivamente per se stessa e per i propri accoliti.


La mia non vuole essere una banale polemica posta in essere da parte di un’esponente della minoranza poco garbato, ma la

Nuovo Piano Urbanistico Generale a Canosa

.  Il Consiglio comunale adotta il Piano Urbanistico Generale

Il Consiglio comunale, nella seduta del 20 dicembre 2011, ha adottato il Piano Urbanistico Generale (ai sensi dell’articolo 11 – comma 4 – della legge regionale n. 20/2001). “Siamo finalmente nella parte conclusiva della fase tecnica del Pug, il cui risultato è frutto dell’intensa attività condotta da questo Assessorato e dall’ufficio di Piano del Comune di Canosa. Abbiamo ormai acquisito tutti i pareri tecnici necessari – ha detto l’assessore all’Urbanistica, Francesco Patruno - e oggi, finalmente, lo abbiamo presentato in Consiglio comunale”.  

Il nuovo Piano, adottato dal Consiglio, sarà depositato per 60 giorni presso la Segreteria del Comune e

Venosa 19 dicembre 2011. Lezione di Filosofia si Spinoza ed Hegel del prof. Aldo Tonini dell'università studi filosofici di Napoli.

VENOSA. 19 DICEMBRE 2011. I.I.S.S. “QUINTO ORAZIO FLACCO” LEZIONE DI FILOSOFIA COL PROF. ALDO TONINI SU SPINOZA MAESTRO ED HEGEL AFFERMATO PROFESSORE.

Venosa
Lo scorso 19 dicembre presso l’aula magna dell’I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” si è tenuto un incontro tra i docenti di Filosofia ed alcuni alunni delle classi terminali col prof. Aldo Tonini, Docente all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.
Il tema affrontato dal professore  SPINOZA ed HEGEL, un binomio i cui fattori a primo impatto potrebbero apparire incompatibili o addirittura opposti.

Prima di iniziare la sua lezione, il professore ha esordito con il raccontare un aneddoto relativo all’insegnamento di Platone nella sua Accademia: l’aneddoto riguardava il caso in cui un giovane si presentasse alla scuola platonica, chiedendo al filosofo cosa bisognasse imparare dalla sua scuola; dinanzi ad un tale quesito Platone deduceva subito che l’impostazione del giovane non era compatibile con la sua scuola: era infatti importante non cosa si imparasse, ma approfondire appieno ciò che si imparava.

Passando a parlare dell’impostazione che avrebbe voluto dare alla sua lezione, il professor Aldo Tonini ha

Presepe a Tursi (MT)

La Pro_loco di Tursi con la collaborazione del Comune e della parrocchia Cattedrale "Maria SS. Annunziata" organizza la XI edizione Evento Presepe 27-28 dicembre

Honduras,Novembre 2011 Inaugurato e benedetto nuovo centro medico dal Vescovo di Melfi-Rapolla e Venosa padre Gianfranco Todisco.

HONDURAS.NOVEMBRE 2011. DON FERDINANDO CASTRIOTTI DI VENOSA RICEVE IL VESCOVO PADRE GIANFRANCO TODISCO PER BENEDIRE UNA STRUTTURA MEDICA.

Melfi.
Nella seconda metà dello scorso mese di Novembre il Vescovo della diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa, padre Gianfranco Todisco è stato in Honduras ad El Paraiso per benedire ed inaugurare una struttura medica dove opera don Ferdinando Castriotti, sacerdote originario di Venosa,da cinque anni in missione. 

La strutura  ospedaliere sono stati benedetti sollievo della sofferenza da parte di sacerdoti italiani. 
Alla cerimonia eucaristica presieduta dal Vescovo di Melfi hanno partecipato centinaia di vicini di casa per

Viabilità , Ginestra-Barile, due incidenti in due giorni.

VIABILITA’. 21 DICEMBRE 2011. DUE INCIDENTI IN DUE GIORNI. DANNI SOLO ALLE AUTOVETTURE. LA STRADA INTERAMENTE RIFATTA INVITA A PREMERE SULL’ACCELLERATORE.

Ginestra.
Si continua a parlare in negativo della Ginestra-Barile, nonostante gli evidenti miglioramenti di questa strada! Importanza snodo stradale per raggiungere la vicina superstrada Potenza-Melfi e soprattutto Venosa per chi proviene da Potenza, in due giorni si sono verificati due incidenti, per fortuna senza gravi conseguenze per gli automobilisti.  
Lunedì scorso, alle 9,30 una Nissan guidata da una signora proveniente da Venosa e diretta a Melfi è uscita fuori strada finendo la sua corsa contro un muretto nelle prime curve appena lasciato l’abitato di Ginestra (un punto questo che nel passato, prima che la Provincia intervenisse per migliorare la strada, ha segnato numerosi incidenti stradali). Solo tanto spavento per la guidatrice. 

Sono intervenuti i carabinieri di Ripacandida e la Provincia per eliminare dal manto stradale il liquido

Venosa 22 Dicembre 2011 Natale Sui Roller con L'ASD PLAY ROLLER VENOSA.

VENOSA. 22 DICEMBRE 2011. VIA APPIA. NATALE SOPRA I ROLLER CON LE SPETTACOLARI LANTERNE DI FUOCO. A CURA DELL’ASD PLAY ROLLER.

Venosa.
Per la giornata del 22 dicembre via Appia, la storica strada di Venosa, dalla chiesa di San Michele fino alla scuola media De Luca si riempirà di tanti bambini, oltre 60, che vestiranno da Babbo Natale e Bimba Natale e sfileranno sul rollerblade.
Seguirà lo spettacolo delle lanterne di fuoco volanti.
Questa manifestazione fortemente voluta dagli esercenti che si trovano su questa famosa strada, che il più delle volte non viene tanto valorizzata dalla autorità preposte.
L’ASD Play Roller ha accolto l’invito di questi esercizi commerciali per valorizzare questa strada. Già nello scorso mese di maggio, questa associazione sportiva aveva debuttato proprio su questa via il 22 maggio scorso dando una dimostrazione di pattinaggio su roller con tanti bambini sotto la guida di due esperte E.Latella e O.D’Errico.
Questa dimostrazione tecnica ha scatenato la curiosità dei tanti venosini fino al punto da costituire una società sportiva.
L.Z.
La foto ritre il manifesto della serata.

Ricetta Pescespada profumato con vongole, cozze e gamberetti

Ricetta Pescespada profumato con vongole, cozze e gamberetti piatto speciale da assaporare con un buon bicchiere di vino aglianico lucano

Calcio, 2 categoria, Ginestracandida-Murese 0-5, il 9 ospite rifiuta il cambio al 65' ed invita l'arbitro a farsi espellere.

CALCIO. SECONDA CATEGORIA. RIPACANDIDA 18 DICEMBRE 2011. IL GINESTRACANDIDA  IN FORMAZIONE RIMANEGGIATA AFFONDA SOTTO I COLPI DELLA MURESE.
GINESTRACANDIDA    0
REAL MURESE             5

GINESTRACANDIDA:Parisi,Potenza (al 46’ Prisco), Zolfo,Rizzo,Messere,Lopez,Annunziata,Boccomino (al 85’ Sinisi),Loriso,Petagine (al 65’Archetti),Grossi. All: Labriola.
R.MURESE: Troiano,Farenga(al70’ Frassino),Lepore, Farano,Tirico,Mennonna (al 65’Chiaravalle), Cerone,Serritella, Marolda,Sarcinella, Pisciottani. All:Pepe.
Arbitro: Dintrono di Atella
Marcatori: al 18’Lepore, al 30’ Pisciottani, al 53’ Serritella, al 78’ Sarcinella, al 89’ Frassino.
Note: al 65’ espulso Marolda per comportamento antisportivo, non ha voluto uscire fuori per un cambio con un proprio compagno.

Ripacandida. In formazione rimaneggiata, con 5 infortuni e 5 giocatori dissidenti di Venosa (sembra che

Venosa 18 dicembre 2011, un successo il concerto di natale dell'orchestra Amadeus

VENOSA. 18 DICEMBRE 2011. CATTEDRALE SANT’ANDREA. UN SUCCESSO L’8° CONCERTO DI NATALE DELL’ORCHESTRA MUSICALE DI FIATI “AMADEUS” DIRETTA DAL M° MICHELE NATALE. BRANI NATALIZI E DI MUSICA CLASSICA HANNO ENTUSIASMATO IL NUMEROSO PUBBLICO PRESENTE.

Venosa
Grande successo di pubblico e di critica ha riscosso l’8° concerto di Natale nella suggestiva cattedrale di Venosa promosso dall’orchestra musicale di fiati “Amadeus” diretta dal M° Michele Natale

Un evento natlizio patrocinato dall’amministrazione comunale.Alla presenza del parroco della Cattedrale, don Vincenzo D’Amato, del presidente dell’orchestra Amadeus Lorenzo Cicenia, del Sindaco Bruno Tamburriello, dei consiglieri comunali, Luisa D’Urso e Angelo Antenori, del presidente della pro-loco, Michele Duino, del consigliere provinciale, Giuseppe Di Leo e di un numeroso pubblico, un’ora e mezza di musica ha allietata la serata. 

Questi i brani eseguiti:Adeste Fideles (canto gregriano) di Wade, Eine Kleine Nachtmusik di Mozart;

Varietà "Buon Natale" in programma mercoledì 21 dicembre a Canosa di Puglia

IL VARIETA’ “BUON NATALE” TRA MUSICA, TEATRO E DANZA A CANOSA DI PUGLIA

Proseguono le attività socio-ricreative del Centro Diurno di Salute Mentale di Canosa di Puglia(BT) che dopo aver presentato nello scorso week end la Mostra d’Arte  dal titolo “Conosci i miei colori?”,  tenutasi presso lo storico Palazzo Minerva, ha organizzato per mercoledì 21 dicembre  un varietà natalizio tra musica, teatro e danza. Lo spettacolo  a tema “BUON NATALE”, inizierà alle ore 18,00 e  si svolgerà  nel salone parrocchiale della “Chiesa di Gesù Liberatore” di Canosa Alta con la partecipazione degli ospiti, degli operatori e maestri dei laboratori del Centro Diurno, struttura riabilitativa psichiatrica dell’ASBAT

In questi  giorni sono state illustrate le attività ancora in corso, dal laboratorio d’arte a quello di pittura, dal

Auguri alla famiglia Diamantini

Auguri alla famiglia Diamantini
è nata Rebecca Diamantini a Chieti, i genitori Anna ed Enzo, con i nonni materni Mauro Di Noia e Maria Belluscio di Barile lo annunciano con tantissima gioia anche dalla nostra redazione augurissimi

A Barile nuovo consiglio comunale, senza risposta alle minoranze

A BARILE NUOVO CONSIGLIO COMUNALE , SENZA RISPOSTA ALLE MINORANZE

Presso il Centro Socio-Culturale “Mons. Domenico Telesca” di Barile ,  il Sindaco Giuseppe Mecca ha convocato un Consiglio Comunale (in prima convocazione mercoledì 21 Dicembre 2011 ed eventualmente in seconda martedì 27) .
Senza dare alcun tipo di risposta alle minoranze politiche in Consiglio , in riferimento alla sentenza n. 222/2011 della Corte dei Conti,  rappresentate dai gruppi Skanderbeg-Barile libera, Sui Generis-Mov.politico contro l’indifferenza, Barile che cambia , ecco i punti all’ordine-del-giorno del parlamentino barilese :
1)      Lettura ed approvazione verbali delle precedenti sedute ;
2)       Articolo 46 del D.Lgs 267/2000 . Revoca nomina Assessore Esterno (Mazzeo Donato Michele , n.d.r.)  e nuova composizione Giunta Comunale . Comunicazioni .
3)      Ratifica atto Giunta Comunale  n.105 del 29. 11.2011 ; variazione al Bilancio di previsione esercizio finanziario 2011;
4)      Nulla-osta trasferimento lotti 10-11 comparto “B” della zona Pip.

AL"G.GASPARRINI" Di Melfi "GIORNATA DEL MERITO" con L''Associazione exAllievi-Docenti

Grazie alla liberalità di un vecchio  allievo dell'Istituto Tecnico -Commerciale "Guglielmo Gasparrini" (già Regio Istituto per Agrimensori, 1854) il comm. Pietro Paolo Tedesco, continua l'assegnazione di borse di studio ai migliori dell'Istituto nell'anno scolastico 2010-2011.


Dalla media voti più  alta  8,.70  (Alfonso Sportella) ad Ilaria Sasso (8,09) sono stati dieci i ragazzi e le ragazze che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento (Stefania Sportiello, Emilia Delli Gatti, Marcello Fontana , Federico Cicchiello , Simone Gentile , Alessandra Mona, Emanuela Gala, Rossella Remollino).


Alla presenza del Dirigente Scolastico, Donato Santomauro, della Collaboratrice Vicaria  Ruberti , del Sindaco della "Città delle Costituzioni Federiciane"  Livio Valvano, con gli Assessori Masi, Palmieri, Pennesi  ,

Ricetta contadina Pane cotto con cime di rape

Ricetta contadina Pane cotto con cime di rape un piatto tipico lucano specie di questi tempi dove anche il pane raffermo diventa un bene prezioso, sostanzioso e prelibato facile da realizzare ed in poco tempo, da provare lo consiglia zio Penkoleo
Recette du pain paysan cuit au four avec un plat rapini Luc surtout ces jours où même le pain devient une denrée précieuse, copieux et délicieux et facile à réaliser dans un court laps de temps, de recommander d'essayer oncle Penkoleo

Scontro Incidente auto mortale simulazione di primo soccorso

Scontro Incidente auto mortale simulazione di primo soccorso gara svolta a Cancellara provincia di Potenza

manifestazione Bimboil a Canosa

Al via il progetto nazionale “Bimboil”: il Comune aderisce al programma educativo per le scuole sulla conoscenza delle caratteristiche organolettiche, chimico-fisiche e zone di produzione degli oli

I bambini delle scuole elementari di Canosa prenderanno parte domani, 20 dicembre 2011, ad una delle tappe della manifestazione “Bimboil. Ricette a macchia d’olioeOlio reporter: i piccoli cronisti dell’olio”. Il Comune di Canosa – Assessorato all’Agricoltura, infatti, ha aderito alla X edizione del percorso educativo, suddiviso in due sezioni distinte, col quale l’associazione nazionale Città dell’Olio promuove un programma didattico volto alla conoscenza e all’apprezzamento dell’olio extravergine d’oliva.

Bimboil è aperto a tutte le classi delle scuole elementari e prevede la realizzazione di un programma educativo tenuto dai loro insegnanti, supportati nella didattica dai testi elaborati dall’associazione “Città dell’Olio”. I bambini delle scuole di Canosa Enzo De Muro Lomanto”, “Mauro Carella”, “Giovanni XXIII”, “Giuseppe Mazzini”, che hanno aderito all’iniziativa, domattina saranno accompagnati dai loro insegnanti prima presso la contrada di un’azienda agricola, per assistere al processo di raccolta delle olive: i contadini con lunghe aste dette “verghe” colpiranno gli alberi per far cadere giù le olive. 

I bambini poi parteciperanno alla raccolta delle olive e alla descrizione dei processi che riguardano il periodo di raccolta, la secolarità degli alberi, la peculiarità delle olive cultivar del tipo coratine di Canosa. Saranno poi accompagnati a visitare un frantoio per assistere alla molitura delle olive (una particolare spremitura dell’oro verde “a freddo”, cioè ad una temperatura inferiore ai 27 gradi centigradi). Assisteranno infine alla produzione vera e propria dell’olio e al processo di imbottigliamento

Quest’anno, ancor di più degli altri anni, Bimboil ha riscosso un grande successo in termini di adesione e d’interessamento da parte delle insegnanti elementari e dei bambini stessi, il progetto Bimboil – ha detto Nunzio Pinnelli, assessore all’Agricoltura - volto all’educazione dei bambini in età scolare, alla storia, alla cultura e al piacere dell’olio d’oliva, nonché agli aspetti salutistici di questo prodotto. Sin dal 12 dicembre, a giorni alterni, più di 600 bambini hanno potuto visitare i frantoi e partecipare ad incontri didattici. Un metodo efficace ed accattivante per avvicinare i giovanissimi alla principale risorsa del territorio in cui vivono. 

Bimboil intende inoltre promuovere la “cultura dell’olio” affinché imparino ad apprezzare questo prodotto secondo le caratteristiche organolettiche e sensoriali, i valori che lo legano al territorio e i criteri che animano una corretta educazione alimentare. Questo progetto – conclude - è realizzato con il contributo del  Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali e si allaccia al programma “dieta mediterranea”, che mira alla tutela della salute del bambino e combatte i problemi legati all’obesità infantile e al diabete, che purtroppo, nella società del benessere colpiscono anche i più piccoli. Un progetto importante, dunque, che mira a correggere l’educazione alimentare e a salvaguardare il benessere dei bimbi”.

Le scolaresche che partecipano al “Premio nazionale Bimboil” seguono il regolare svolgimento del premio, che dura circa 3 mesi. Le scuole potranno dedicarsi alla lavorazione di un elaborato, che funga da testimonianza dei risultati conseguiti attraverso il percorso educativo. Infine gli elaborati saranno giudicati da una Commissione che premierà le classi vincitrici.

Ufficio stampa
francesca lombardi
tel. 0883.610 206, cell. 347.63.25.951, fax 0883.661 005
e-mail: ufficiostampacomunedicanosa@gmail.com; sito ufficiale del Comune: www.comune.canosa.bt.it

Ginestra 17 -12-2011 Un successo la Pettolata del brigante con le zampogne e la degustazione di piatti della tradizione arbereshe.

GINESTRA 17 DICEMBRE 2011. UN SUCCESSO LA PETTOLATA DEL BRIGANTE AL SUONO DELLA ZAMPOGNE E CON LA DEGUSTAZIONE DI ALCUNI PIATTI TIPICI DELLA CUCINA ARBERESHE. SODDISFATTA LA PRO-LOCO ZHURIN.


Ginestra.
Ancora una volta la pro-loco Zhurian ha fatto centro. Lo scorso 17 dicembre in piazza Raffaele Ciriello e nel caratteristico Arco Forno ha promosso una manifestazione tipica del natale, la Pettolata del Brigante con la degustazione di alcuni piatti tipici della cucina arbereshe: pane cotto con cime di rape, patate lesse con peperoni cruschi, fagioli e salsiccia e formaggi vari, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino, aglianico doc del Vulture.

Ad allietare la serata, alla presenza di tanta gente, alcuni provenienti anche dai centri limitrofi, due zampogne suonate da Gerardo Carbone, un salernitano trapiantato a Ginestra da tanti anni ed un suo amico Antonio Monteforte proveniente da Colliano (Sa).
Hanno suonato celebri brani natalizi e sono intenzionati ad aprire una scuola per zampogne con l’obiettivo di avvicinare i giovani a suonare questo originale strumento. Inoltre,alcuni componenti dell’associazione culturale si sono vestiti da brigante ed hanno intonato , insieme ai bambini della scuola primaria,alcuni canti tipici dell’epoca, come “Brigante se more”.

Mostra prodotti e artigianato lucano

Mostra prodotti e artigianato lucano sempre genuini i frutti che la nostra terra ci offre e piena di fantasia i nostri artigiani che sono dei veri e propri artisti

strade lucane ennesimo esempio di incuria politica - alto bradano più lontano

In Basilicata esiste anche un itinerario pubblicizzato su siti internet nazionali per il GPS ( Global Positioning System), divertente strumento per gli amanti del cicloturismo, del trekking ed attività di orientamento nella natura. 

Uno degli itinerari parte da Potenza ed è definito uno spettacolare saliscendi dal capoluogo di Regione sino alle Dolomiti lucane, attraversando l’interno del Parco Regionale di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane, importante meta naturalistica tra gli itinerari turistici in Basilicata. 

Premettiamo questo, poiché per immettersi nel pubblicizzato circuito di GPS, dopo aver lasciato Potenza bisogna superare l’incrocio per Vaglio di Basilicata fino ad arrivare in località Pazzano nei pressi della fontana. 
Allora bisognerebbe consigliare di aggiornare i file per i navigatori satellitari, i tom tom poiché la strada di congiunzione tra la Basentana e la provinciale dell’Alto Bradano Pazzano) è chiusa nuovamente da alcuni giorni. Infatti, da notizie apprese il Comune di Vaglio ha fatto transennare il tratto di strada. Per l’importanza dell’incrocio, sta creando problemi ai cittadini, sopratutto chi non consoce bene le strade e la zona. 

Questo nell’assoluto silenzio dell’Ente Provinciale e del suo di solito loquace Presidente Piero Lacorazza, forse troppo