Presentazione Canosiadi 6

PEACE’S GAMES ALLE CANOSIADI. LO SPORT CHE UNISCE NEL SEGNO DELLA PACE .

Entrano nel vivo le manifestazioni delle Canosiadi dal titolo “Peace’s Games”, giunte alla 6a edizione, che faranno da volano alla Giornata Nazionale dello Sport, appuntamento annuale destinato allo “Sport per Tutti”, in programma domenica 5 giugno 2011. Una serie di gare finalizzate a diffondere lo sport ed i suoi valori per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’utilità e sui benefici che la pratica sportiva apporta in termini di benessere e forma fisica.
 Il progetto è dedicato ai giovani, alle loro famiglie, agli insegnanti, agli operatori sportivi, a tutti i cittadini per vivere insieme lo sport in spazi aperti o nei palazzetti e nelle palestre come disposto dal CONI, sulla base di una direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 27 novembre 2003. All’iniziativa, sostenuta da ANCI, UPI e dal Coordinamento delle Regioni, aderiscono numerosi Comuni ed il CONI con la sua base territoriale che coinvolge nell’organizzazione degli eventi le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Associate, le Associazioni Benemerite, gli Enti di Promozione Sportiva e le Associazioni Sportive affiliate. A Canosa di Puglia(BT) si sono già svolte: la “Bici Day” in occasione della Festa della Madonna della Fonte che ha visto la partecipazione delle scolaresche e le associazioni parrocchiali; la passeggiata archeologica nell’Arch Music Day dell’Associazione Canosa Sotterranea “Cave Leone”; le esibizioni di Arti Marziali a cura del Centro Atletico Sportivo Canosa e di Ginnastica Artistica dell’A.S.D. Nikai Canosa; gli incontri di calcio a 5, presso l’impianto sportivo dell’Asilo Pastore, tra la 2a sez. A dell’I.T.C., la Parrocchia S. Sabino e Prof. I.T.C. In data 22 maggio, alle ore 08,00 , si terrà il “Gold Orienteering 2011 Sport Equestre” in zona Murgetta-Costantinopoli, toccando le aree adiacenti i siti archeologici di Canosa. In serata alle ore 19,00, presso il Palazzetto dello Sport in via Lavello, si disputerà la finale di Basket Under 15 con la Polisportiva Basket Canusium. Il 26 maggio, alle ore 09,30 allo Stadio S.Sabino, si disputerà la partita di calcio a scopo benefico, dedicata alla memoria del Preside Michele Prudente, che vedrà in campo le rappresentative degli Artisti TV- Fiction “Proverbialmente”, delle Scuole Medie e di 2° Grado, con il mini concerto del Gruppo Musicale dell’I.I.S.S.“L.Einaudi”. Domenica 29 maggio alle ore 09,00 presso il Palazzetto dello Sport in via Lavello, si svolgerà il Torneo di Pallavolo – Campionato Federale Scuole Primarie, con le seguenti associazioni partecipanti:Polisportiva Popolare Canosa, Diomede Canosa e Polisportiva Volley Barletta. Il 3 giugno lungo l’agro del Traturo Regio, su un percorso di circa 6 km circa, si terrà la “Corsa per la Pace” che coinvolgerà gli studenti dell’I.I.S.S. “L.Einaudi”, in collaborazione con O.E.R., seguita dal ristoro nel plesso dell’Istituto Agrario di Canosa. La “Pace va a Canestro” è in programma il 4 giugno, in piazza V.Veneto: alle ore 17,00, saranno impegnate la Polisportiva Mediterranea Cerignola e la Polisportiva A.S. Canusium Basket; alle ore 18,00, “Basket in Carrozzina” con l’Associazione Sportiva Atleti Disabili di Barletta e la rappresentativa di Canosa. Lo stesso giorno, in piazza Ferrara alle ore 18,00 ci sarà il saggio finale con percorsi didattici a cura del III Circolo M.Carella – Giovanni Paolo II, parteciperà inoltre l’A.S.D. Nikai – Ginnastica Artistica di Canosa. La domenica 5 giugno 2011, nel giorno della Festa Nazionale dello Sport, si terranno : in Piazza V.Veneto, alle ore 11,00, il gioco del rugby come strumento didattico; alle ore 11,30, nella Villa Comunale, le gare di atletica leggera; alle ore 19,00, “Un fioretto per la Pace” con l’esibizione della Scuola Media Statale “Ten. A.Paolillo” di Cerignola(FG); alle ore 21,00 sulla Cassa Armonica della Villa Comunale avverranno le premiazioni di tutti gli atleti che hanno partecipato alle “Canosiadi 6”. Tanti eventi nell’arco di un mese per promuovere la pratica sportiva che contribuisce in modo determinante alla costruzione dell’autostima, dell’autonomia personale, oltre alla presa di coscienza di una serie di valori etici fondamentali come l’amicizia, la tolleranza, la solidarietà, l’autodisciplina, la responsabilità, il rispetto dell’altro e l’integrazione culturale. Lo sport è come una palestra all’interno della quale si possono sperimentare diverse dinamiche che saranno affrontate in maniera più ampia dalla società, ad esempio: il confronto, la socializzazione, il rispetto delle regole, l’accettazione del diverso, l’incontro con le difficoltà e il loro superamento. Praticare sport per crescere, accrescere la personalità e migliorare non soltanto da un punto di vista dell’efficienza psico-fisica alla base del progetto dal titolo “Peace’s Games” (Giochi di Pace) nell’ambito delle “Canosiadi 6”, patrocinato dal Comune di Canosa di Puglia (BT). Iniziato l’8 maggio scorso e la conclusione il 5 giugno con l’ottava edizione della Giornata Nazionale dello Sport, il progetto porta la firma del professor Riccardo Piccolo, locale fiduciario CONI. Il docente scolastico convinto assertore e organizzatore delle manifestazioni sportive anche negli anni scorsi che hanno riscosso notevole successo di pubblico e di partercipanti, si auspica una maggiore attenzione e sensibilità allo sport inteso come competizione ludica, rivolta al miglioramento dell’esecuzione dei gesti motori, alla salute dinamica, per riscoprire valori come il rispetto, la lealtà, l’aggregazione e l’integrazione sociale. Lo sport che unisce nel segno della pace. Bartolo Carbone